Nel Sistema Solare “quattro quintilioni di possibili astronavi aliene” secondo un controverso studio scientifico

Quattro quintilioni di potenziali astronavi aliene potrebbero nascondersi nel nostro sistema solare. A sostenerlo una ricerca scientifica del 2022 pubblicata dall’astronomo di Harvard Avi Loeb. Soprannominato “cacciatore di alieni”, il ricercatore è noto per pubblicare ricerche piuttosto insolite dedicate alla ricerca di vita extraterrestre:

Lo studio, individuato dal  Daily Beast, è il seguito della prima scoperta di un oggetto interstellare per visitare il nostro sistema solare , soprannominato ‘Oumuamua, nel 2017. A detta di tutti, ‘Oumuamua era un oggetto molto strano, cui natura è ancora oggi oggetto di dibattito negli ambienti scientifici. Si ipotizza che sia a forma di sigaro e che possa rappresentare un manufatto di origine aliena. Loeb non sta dicendo apertamente ‘Oumuamua era un oggetto alieno di per sé, ma sta dicendo che dovremmo essere aperti a questa possibilità. Alla luce di questa prospettiva, in pratica si chiede a cosa gli scienziati “rispettabili” non si degnerebbero mai:

- Prosegue dopo la pubblicità -

quanti possibili ‘Oumuamua potrebbero esserci nel nostro sistema solare che passano inosservati? Innanzitutto, Loeb e il collega astronomo di Harvard Carson Ezell hanno esaminato quanti visitatori interstellari abbiamo già individuato. “Si possono utilizzare i recenti tassi di rilevamento di oggetti interstellari e le capacità note per stimare la densità di oggetti simili nel vicinato solare”, hanno scritto gli astronomi nello studio, come citato da The Daily Beast. Da ‘Oumuamua, sono stati rilevati altri tre oggetti interstellari dagli astronomi, quattro in otto anni. A quel ritmo, Loeb ed Ezeller hanno calcolato che potrebbero esserci fino a 40 decilioni di oggetti interstellari nell’intero sistema solare, comprese le aree al di fuori della portata dei nostri strumenti. Quel numero viene ridotto alla più umile cifra di 4 quintilioni quando si limita l’ambito alla “zona abitabile” vicino al Sole, il che è potenzialmente eccitante poiché, se alcuni di loro sono alieni, sarebbero più facili da rilevare. Alcune delle teorie di Loeb spingono i confini, ma non manca mai di sollevare alcuni punti affascinanti:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Anche se la maggior parte dei 4 quintilioni di oggetti interstellari potrebbe rappresentare solo frammenti di roccia spaziale, cosa che Loeb ammette è probabile, ciò lascia ancora un pò di spazio per una buona probabilità che quelli a zonzo là fuori possano rappresentare veicoli spaziali alieni. Solo la ricerca approfondita potrà confermarlo o smentirlo del tutto…

#alieni #extraterrestri #astrobiologia

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo >https://t.me/globochannel<. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina >www.facebook.com/GloboChanneldotcom<. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1, su instagram.com/globo_channe_ita/ e su linkedin.com/company/globochannel.