Un 15enne costruisce un purificatore d’aria fai-da-te che costa meno di 100.00. Il dispositivo si sta diffondendo nelle scuole americane

Alla fine dell’anno scorso, Shiven Taneja era una persona in cerca di una soluzione. La sua comunità di Mississauga, in Ontario, stava entrando nella sua quinta ondata di COVID in rapida diffusione, ma i test rapidi scarseggiavano. Voleva un modo per ridurre il rischio.

Taneja ha trovato una potenziale risposta nello stesso posto in cui molti di noi cercano: online. Leggendo di un sistema di filtraggio dell’aria fai-da-te progettato per ridurre le particelle di aerosol, si rese conto di poter costruire un modello del genere per la propria casa a una frazione del costo di un purificatore HEPA commerciale. Taneja si offrì rapidamente di costruire sistemi simili per altri nella sua comunità a pagamento, e le richieste arrivarono a fiumi. Una soluzione fai-da-te per filtrare l’aria era improvvisamente cresciuta.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il soggiorno della mia famiglia è diventato un magazzino per conservare filtri e ventilatori”, mi ha detto Taneja. Da dicembre, dice, ha consegnato decine di sistemi di filtrazione fatti in casa, principalmente agli anziani e agli immunocompromessi che potrebbero non essere in grado di farlo da soli. Tutto ciò sarebbe impressionante in qualsiasi circostanza. Lo è leggermente di più se consideri che Taneja ha 15 anni. E mentre entriamo in quella che potrebbe essere la fase endemica del Covid, la sua soluzione è quella che stanno trovando anche molti altri in tutto il mondo.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Al centro di questo c’è un design ingegnosamente semplice , la scatola Corsi-Rosenthal, così chiamata per due amici di lunga data che insieme l’hanno creata. È stato nell’estate del 2020 che Richard Corsi, decano del College of Engineering dell’Università della California-Davis, ha discusso su Twitter della scienza alla base della sua idea. Jim Rosenthal, l’amministratore delegato di una società di filtrazione dell’aria con sede in Texas, ha visto il tweet di Corsi e ha pensato: “È un’ottima idea”, ha detto a Fortune. “L’ho letteralmente realizzato (il primo prototipo) il giorno successivo.”

In sostanza, un Corsi-Rosenthal è un ventilatore a scatola delle dimensioni di una finestra con filtri di alta qualità (MERV-13) attaccati tutt’intorno. I componenti sono quattro filtri, la ventola stessa, del nastro adesivo e abbastanza cartone (ad esempio, la scatola in cui è entrata la ventola) per formare una base.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Sebbene Corsi lo definisca “imbarazzantemente semplice”, la scatola Corsi-Rosenthal offre una significativa riduzione della diffusione del particolato negli ambienti interni. E a un costo approssimativo da 60dollari ai 100dollari, è parecchie volte meno costoso rispetto ai purificatori HEPA commerciali con prestazioni simili : il tipo di risparmio che può attrarre i distretti scolastici e altre imprese per le quali il costo di una filtrazione efficace è stato finora proibitivo .

- Prosegue dopo la pubblicità -

È anche liberamente condiviso, una quasi rarità che ha portato alla sua implementazione in Europa, Sud America e Filippine, tra gli altri. “Abbiamo deciso di renderlo open source in modo che chiunque potesse utilizzare il design”, afferma Rosenthal. “La parte sorprendente è che, in questo modo, abbiamo ottenuto molto più supporto e così tante più persone coinvolte e che cercano di aiutare”.

Tra coloro che hanno espresso interesse c’erano scienziati e ingegneri che potevano utilizzare metodi sofisticati per misurare la velocità fornita da questo sistema artigianale. “L’abbiamo fatto testare dalle università”, afferma Rosenthal. “UC Davis ha un documento sottoposto a revisione paritaria ( in cui) l’hanno testato e hanno scoperto che ha funzionato meglio dei depuratori d’aria HEPA a cui l’hanno confrontato.”

- Prosegue dopo la pubblicità -

Le implicazioni sono promettenti. “Ne abbiamo bisogno in tutte le scuole per proteggere i nostri bambini”, ha scritto Kimberly Prather, esperta di aerosol e chimica dell’atmosfera presso la Scripps Institution of Oceanography. Prather ha osservato che le scatole CR “riducono anche l’asma influenzale, le allergie e altri problemi di salute respiratoria”, il tutto sotto il concetto di base di aria più pulita che si muove attraverso uno spazio definito.

I purificatori HEPA sono altamente efficienti nel rimuovere le particelle sospese nell’aria dall’aria, con un’efficienza di almeno il 99,97% . In effetti, recenti esperimenti hanno dimostrato che i depuratori d’aria con filtro HEPA possono “rimuovere continuamente” SARS-CoV-2 dall’aria. Ma la lotta contro un virus come il Covid dipende in modo significativo anche dalla quantità di aria che può essere spostata in un dato lasso di tempo, dicono gli esperti.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Una scatola CR utilizza filtri MERV-13, che possono rimuovere solo dal 60% all’80% di tali particelle, (ma) la ventola sulla scatola CR è molto più grande e può pulire più aria”, afferma Joseph Fox , presidente della sezione indoor gruppo di consulenza sulla qualità dell’aria con la Ontario Society of Professional Engineers, che lavora con le scuole su questioni HVAC. “Tutto ciò che ti interessa alla fine è la velocità totale con cui l’aria viene pulita. Quindi, ciò che la scatola CR manca in termini di efficienza, compensa il flusso d’aria.

Questa è un’opzione conveniente e potenzialmente di lunga durata. I distretti scolastici e altri uffici e aziende possono acquistare i filtri MERV-13 all’ingrosso con notevoli risparmi e la California ora elenca le scatole CR come dispositivo portatile di pulizia dell’aria a basso costo per le aule.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Corsi, che ha acquistato molti purificatori HEPA da utilizzare nel suo college nel campus UC Davis, mi ha detto che potrebbe produrre una scatola CR per circa $ 65, circa un quarto del costo di un purificatore acquistato in negozio con prestazioni simili. “Queste unità fai-da-te funzionano incredibilmente bene e meglio di alcune unità HEPA commerciali”, afferma Megan Jehn, un’epidemiologa di malattie infettive che guida il Clean Indoor Air Team dell’Arizona State University. Gli studenti volontari di Jehn hanno costruito circa 350 scatole CR per più di 100 scuole in tutto lo stato.

Ne ho uno nell’ufficio del preside in questo momento che è in funzione da sette mesi”, dice Corsi. “È scoloritonon è più un bel filtro bianco – ma non ha molto di una torta di particelle sopra. Sono sicuro che saremo in grado di farlo funzionare per altri cinque mesi”. Per quanto riguarda l’uso in classe, stima che una singola scatola CR potrebbe potenzialmente durare per un intero anno accademico, e questi potrebbero essere messi in atto entro una settimana nelle aule di tutto il Nord America, non anni, con un impatto immediato sulla salute pubblica.

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo >https://t.me/globochannel<. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina >www.facebook.com/GloboChanneldotcom<. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1, su instagram.com/globo_channe_ita/ e su linkedin.com/company/globochannel.