Una frattura guarita dimostra l’empatia nella Preistoria, l’insegnamento dell’antropologa Margaret Mead

Margaret Mead

Ad una conferenza, uno studente universitario ha chiesto all’antropologa Margaret Mead, quale considerava il segno più antico di civiltà in una cultura. Lo studente sperava che Mead parlasse di lance, pentole di argilla o pietre da macinare. Ma no, Mead rispose che il primo segno di civiltà in una cultura antica era un femore rotto e poi guarito:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Mead ha spiegato che nel regno animale, se ti rompi una gamba, muori. Non puoi scappare dal pericolo, andare al fiume a bere o cercare cibo. Sei una preda facile per predatori e saccheggiatori. Nessun animale sopravvive a una gamba rotta abbastanza a lungo perché l’osso guarisca. Un femore rotto e guarito è la prova che qualcuno si è dato al lavoro di tenersi con chi lo ha rotto, ha stretto la ferita, lo ha portato in un luogo sicuro e ha aiutato a riprendersi. Mead ha detto che aiutare qualcuno bisognoso è dove inizia la civiltà della nostra specie.

- Prosegue dopo la pubblicità -

#preistoria #amore #empatia #antropologia

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo >https://t.me/globochannel<. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina >www.facebook.com/GloboChanneldotcom<. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1, su instagram.com/globo_channe_ita/ e su linkedin.com/company/globochannel.