Geologia, differenze tra faglia, faglia attiva, faglia sismogenetica, faglia attiva e capace – l’importanza della definizione. Video approfondimento dell’Ingv

Cos’è una faglia? Cos’è una faglia attiva, e una faglia attiva e capace? E una faglia sismogenetica? Ognuna di queste proposizioni, di queste categorie, ha una definizione che è frutto della storia dell’evoluzione delle conoscenze, dell’incremento delle esperienze proprie delle Scienze della Terra almeno dell’ultimo secolo. Queste categorie hanno associate definizioni che hanno un portato fenomenologico, quindi epistemologico, che di fatto ha delle implicazioni sull’analisi delle pericolosità associate. Le pericolosità associate alle faglie “attive” sono lo scuotimento sismico e la dislocazione/deformazione della superficie topografica.

Ma non si può arrivare all’analisi di queste pericolosità se prima non si chiarisce cosa siano ognuna di queste categorie. O se prima non si sia dichiarato quale definizione si voglia adottare in un certo ambito di ricerca o di ricerca applicata. Perché ogni definizione risponde a delle “regole”. Che devono essere chiare sia a chi studia tali categorie sia a chi utilizza i risultati di tali studi, ovvero declina tali studi nella gestione e sviluppo dei territori. Attraverso un’analisi delle definizioni e dell’evoluzione culturale nell’ambito geologico delle Scienze della Terra e delle loro applicazione alle necessità della società civile, questo contributo vuole porre l’attenzione sulle conseguenze epistemologiche che devono essere tenute in considerazione quando si studiano le faglie, le faglie attive e/o capaci e sismogenetiche e quando ci si rapporta a coloro i quali utilizzano i risultati degli studi su questi “oggetti” nei vari campi delle Scienze della Terra e nelle loro applicazioni. Il link al video-approfondimento diffuso dall’Ingv:

- Prosegue dopo la pubblicità -

#ingv #geologi #geologia #scienza #faglia #sismologi

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo >https://t.me/globochannel<. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina >www.facebook.com/GloboChanneldotcom<. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1, su instagram.com/globo_channe_ita/ e su linkedin.com/company/globochannel.