A marzo 2024 la più potente tempesta solare dal 2017. Quali gli effetti sulla Terra?

Il 22 marzo 2024, il Sole ha “eruttato” alle 21:45 EDT (01:45 GMT del 23 marzo) con un potente brillamento solare di classe X e ha scatenato una raffica di plasma super caldo verso la Terra in quella che è nota come espulsione di massa coronale (CME). L’energico assalto ha poi colpito il nostro pianeta alle 10:37 EDT (14:37 GMT) di domenica 24 marzo, scatenando una grave tempesta geomagnetica di classe G4, la più forte tempesta solare dal 2017:

Le tempeste geomagnetiche, note anche come tempeste solari, sono disturbi del campo magnetico terrestre causati da grandi espulsioni di plasma e campi magnetici dall’atmosfera solare sotto forma di CME. La National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) degli Stati Uniti classifica le tempeste geomagnetiche su una scala che va da G1, che può causare un aumento dell’attività aurorale attorno ai poli e piccole fluttuazioni nell’alimentazione, fino a G5. Questo livello più estremo può causare blackout completi delle radio HF (alta frequenza) sull’intero lato soleggiato della Terra , della durata di diverse ore.  Le eruzioni solari stanno inviando un flusso di particelle verso la Terra, creando spettacolari aurore in entrambi gli emisferi.

- Prosegue dopo la pubblicità -

L’aurora boreale – nell’emisfero settentrionale – si è così rivelata potenzialmente visibile lunedì notte negli Stati Uniti fino al Midwest. L’aurora boreale, più comunemente vista all’interno del Circolo Polare Artico, potrebbe essere visibile anche in Scozia. Nell’emisfero australe, l’aurora australe potrebbe essere visibile nell’Australia meridionale, da Victoria all’Australia occidentale. Lo spettacolo scintillante arriva la stessa notte di un’eclissi lunare penombrale, che sarà visibile in tutto il mondo. Lunedì mattina il centro di previsioni meteorologiche spaziali dell’Ufficio australiano di meteorologia ha emesso un allarme aurora, affermando che era in corso una forte tempesta solare e che le luci del sud potevano essere visibili. Resta lecito domandarsi:

- Prosegue dopo la pubblicità - ---- Comunicazione di servizio di GloboChannel.com ---- l'articolo prosegue più sotto ----- ---- Fine comunicazione di servizio di GloboChannel.com ---- l'articolo prosegue qui sotto -----

La tempesta solare di marzo 2024 è dannosa per le attività umane?

La NOAA ha emesso un avviso di tempesta geomagnetica il 24 marzo e ha spiegato che con i livelli di classe G4 potrebbe essere possibile vedere l’aurora boreale fino all’Alabama fino alla California settentrionale.  Ahimè, il nostro pianeta aveva altre idee.  “Potrebbe essere un fiasco di #tempestasolare?” il fisico solare Tamitha Skov ha pubblicato un post (24 marzo) su X . “Anche se questa tempesta continuerà ancora per ore, se conterrà un campo magnetico verso sud è la chiave per i grandi spettacoli dell’#aurora” – ha aggiunto. GloboChannel.com vi ricorda che questa tempesta solare non può essere paragonata al Carrington Event, la potente tempesta solare che colpì la Terra nel lontano 1859, quando le radiazioni danneggiarono persino i manufatti della rete elettrica. In quel caso, la storica tempesta solare è stata stimata ad una classe pari a X45. Questo evento è stato significativamente più grande dell’evento di classe X35 della famosa tempesta di Halloween del 2003, che è stata la sesta tempesta geomagnetica più grande della storia.

Fonti:

- Prosegue dopo la pubblicità -

https://www.space.com/strongest-solar-storm-since-2017-hits-earth-march-24

- Prosegue dopo la pubblicità -

https://www.sansa.org.za/2021/11/17/the-carrington-event-the-most-intense-solar-storm-in-recorded-history/

https://www.theguardian.com/us-news/2024/mar/25/northern-lights-aurora-borealis-us-uk-monday-night-where-to-see-solar-storms

- Prosegue dopo la pubblicità -

#tempestasolare #sole #astronomia #scienza #auroraboreale #radiazioni

 

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo >https://t.me/globochannel<. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina >www.facebook.com/GloboChanneldotcom<. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1, su instagram.com/globo_channe_ita/ e su linkedin.com/company/globochannel.