Antartide: Scoperti crateri sottomarini che diffondono la vita nell’oceano

Animali News Scienza

Circa 250 bocche di origine vulcanica negli ultimi tre decenni sono state scoperte nell’oceano Pacifico. La maggior parte sono state trovate su una catena di vulcani sottomarini nei pressi della dorsale medio-oceanica, ma molto pochi sono conosciuti in Antartide. Gli scienziati a bordo della Royal Research Ship James Cook, utilizzando un sistema di telecamere subacquee, ha scoperto delle torri di minerale alte 10-piedi con acqua calda “luccicante” che sgorga dalle cime di quest’ultime, ai lati di queste cime di minerali un rivestimento bianco creato dai batteri depositati sul fondo.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Le bocche sono state trovate ad una profondità di 1.700 in un cratere sottomarino a circa 300 miglia a sud est della Georgia del Sud. I ricercatori sperano che il loro studio delle nuove bocche aiuterà alla comprensione della distribuzione e dell’evoluzione della vita nelle profondità dell’oceano, le aperture vulcaniche infatti giocherebbero un ruolo importante nella “chimica” degli oceani, introducendo il discorso della diversità della vita che può così prosperare in diverse condizioni nelle profondità dell’oceano.

- Prosegue dopo la pubblicità -