Mangiarsi le unghie è un disturbo dannoso, ecco come bloccare l’onicofagia

Mordersi le unghie è un’abitudine comune, ma purtroppo molto dannosa. Secondo alcuni studi, è una abitudine più comune nei perfezionisti, ma anche in coloro che sono molto duri e esigenti con loro stessiInfatti, è considerato un disordine al punto tale che ha il proprio nome: onicofagia. In generale, è legato a problemi emotivi, come l’ansia o la paura.

Allo stesso tempo, questa cattiva abitudine può portare molti problemi di salute. Da un lato, le dita sembrano anormali e scolorite, e la pelle circostante può diventare rossa e dolorosa. Potresti anche finire con i problemi di respirazione qualora un frammento venisse inavvertitamente aspirato passando nei polmoni o bloccandosi nella laringe. Lo stesso può portare problemi allo stomaco deglutendo e passando nello stomaco.

Per tutto questo è importante combattere l’abitudine di mangiarsi le unghie. Come per qualsiasi abitudine che vogliamo sostituire, bisogna sapere che si tratta di un processo che richiede tempo. Quindi la prima cosa che devi fare è determinare le “tempistiche”. Ma con questi trucchi, se hai già preso la decisione, sicuramente sarà più facile. Alcuni consigli utili:

- Prosegue dopo la pubblicità -

1. Scopri a che ora del giorno ti mangi le unghie

- Prosegue dopo la pubblicità -

Per eliminare un’abitudine è importante razionalizzarla e smettere di farlo automaticamente. Ogni volta che ti troverai a mordere le unghie, chiediti: che cosa sta succedendo ora che mi ha fatto fare questo? 

Potresti scoprire che lo fai ogni qual volta che ti anno , quando stai lavorando, o quando qualcosa ti causa ansia. Quando saprai meglio che cosa stai facendo mentre decidi di mangiarti le unghie, sarà più facile prepararsi in quei momenti e cambiare le tue abitudini.

- Prosegue dopo la pubblicità -

2. Sostituire l’abitudine

- Prosegue dopo la pubblicità -

Se hai già scoperto i momenti in cui sei diventato debole e sei tentato di mangiarti le unghie, puoi provare a sostituire l’abitudine per qualcos’altro.

Se ad esempio si mordono le unghie quando siete ansiosi, puoi provare una palla da spremere con le mani. Oppure si può pensare di utilizzare un filatore quando sei annoiato.

- Prosegue dopo la pubblicità -

È anche possibile modificare l’abitudine mangiando snack sani, per spegnere la voglia di masticare: bastoncini di sedano, carota. Mai sostituire altri snack in quanto può essere controproducente.

3. Prenditi cura delle tue dita

- Prosegue dopo la pubblicità -

Credimi o meno, prestando maggiore attenzione alle mani e alle unghie in particolare vi aiuterà a rinunciare all’abitudine di morderle.  Averle belle e ordinate richiede tempo e fatica, quindi quando le vedrai in questo modo probabilmente non vorrai rovinarle.

4. Mettere qualcosa di brutto sulle unghie

- Prosegue dopo la pubblicità -

È una vecchia soluzione della nonna, ma non significa che non funziona. Mettere qualcosa con il gusto amaro o brutto sulle unghie può farti smettere di mordere; non tanto perché non si può tollerare il gusto, ma perché vi ricorderà di smettere.

Poiché questa cattiva abitudine è così diffusa, sono stati creati smalti che hanno un gusto spiacevole, sebbene l’utilizzo implica costantemente ad esporre il corpo a tutto ciò che accade quando metti il lucido per unghie.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Un’ottima alternativa è quella di scegliere oli essenziali di oli di tè o olio di neem. È inoltre possibile applicare altri prodotti nazionali: limone, aglio o anche peperoncino.

5. Indossare la protezione delle unghie

In inverno si può provare a indossare guanti. Oltre a proteggerti dal freddo, vi impediranno di mangiare le unghie.

- Prosegue dopo la pubblicità -

È anche possibile scegliere di utilizzare unghie false. È un buon modo per mettere un ostacolo quando si tratta di cadere nella tentazione di morderle.  In estate, può essere una soluzione drastica, ma se l’abitudine è un problema troppo serio, potresti essere in grado di utilizzare smalto per i giorni della giornata quando mordi più le unghie.

In conclusione, ripetiamo la stessa cosa all’inizio: sono solo idee che possono aiutarti se sarai veramente determinato. Ma tieni presente che si possono avere momenti di debolezza e ricadere nell’abitudine.

Non importa. Con la forza della volontà e aiutato da queste idee, un giorno riuscirai a sconfiggere la tua onicofagia. Basta fare il primo passo!

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.