Smalto per unghie: quali sono gli effetti sul nostro corpo

Sappiamo tutti che ci sono sostanze chimiche pericolose nel smalto per unghie , ma a volte pensiamo che il nostro contatto con esso sia limitato e che non ci causerà troppi rischi. Tuttavia, gli studi hanno scoperto che sono molto più dannosi di quanto non appaiano.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Le donne hanno e usano molti smalti di diverse tonalità di colori per diverse occasioni, ma lo sapevate che gli smalti contengono componenti chimici che possono causare danni alla vostra salute generale?

- Prosegue dopo la pubblicità -

Uno studio condotto dalla Duke University e dall’organizzazione per la tutela della salute pubblica, Environmental Working Group , suggerisce che assorbiamo almeno una sostanza chimica che potenzialmente colpisce gli ormoni ogni volta che applichiamo lo smalto.

- Prosegue dopo la pubblicità -

I ricercatori hanno prelevato un campione di 24 donne e le loro unghie sono state dipinte per rilevare i segnali tossici chimici sui loro corpi. I risultati hanno mostrato che il 100% di loro aveva segni di trifenil fosfato solo 10 ore dopo l’applicazione dello smalto. Ciò potrebbe significare che fino al 20% di smalti per unghie venduti sul mercato contengono una sostanza chimica pericolosa che non è specificata nelle sue etichette come parte dei suoi componenti.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Una delle maggiori preoccupazioni sul trifenilfosfato (o TPHP) è che è noto perturbare il sistema endocrino degli esseri umani, che controlla tutti i nostri ormoni. Vi sono prove crescenti che suggeriscono che il TPHP possa influenzare la regolazione ormonale, il metabolismo, la riproduzione e lo sviluppo.

Ciò è particolarmente dannoso per le giovani donne che usano regolarmente lo smalto per unghie, poiché lo sviluppo ormonale sano è una parte essenziale della loro crescita.

Il trifenilfosfato è noto per essere:

- Prosegue dopo la pubblicità -

  • Neurotossina (con effetti sullo sviluppo)
  • Irritante per la pelle e l’allergene
  • Tossico endocrino
  • Una tossina riproduttiva

Altre tossine negli smalti per unghie che minacciano la salute:

formaldeide. La formaldeide è un noto cancerogeno che può dissolversi in acqua e aria. L’esposizione a questa sostanza chimica può anche produrre sintomi come prurito alla gola, asma e difficoltà di respirazione. Le persone con malattie croniche sono particolarmente suscettibili all’avvelenamento da formaldeide. Toluene . Questo prodotto chimico è noto per impedire lo sviluppo nei bambini. Inoltre, può essere irritante per la pelle dopo l’esposizione.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Dibutilftalato. Alcune marche di vernice per unghie scambiano questo ftalato per il TPHP, ma non è migliore per la tua salute. In realtà, pone rischi simili per la salute, come i disturbi ormonali e le tossine del sistema riproduttivo.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Una delle principali preoccupazioni del trifenilfosfato è che sconvolge il sistema endocrino degli esseri umani. Può influenzare la regolazione ormonale, il metabolismo, la riproduzione e lo sviluppo.

Ciò è particolarmente dannoso per le ragazze che indossano smalto regolarmente, quindi fare attenzione se avete figlie o nipoti che fanno uso di esso , dal momento che la questione è più delicata in loro perché lo sviluppo ormonale sano è una parte essenziale della loro crescita.

Fortunatamente, ci sono alcune aziende che hanno deciso di rispondere alle scoperte di ingredienti pericolosi negli smalti per unghie. E hanno creato alternative naturali che non contengono gli stessi rischi di allergie, cancro e disturbi ormonali. Sono vegani e sono stati creati a base di acqua, senza contenere sostanze chimiche tossiche. Alcuni contengono persino l’olio di argan che nutre in profondità le unghie.

Per avere unghie forti e resistenti , è importante eseguire una routine che aiuti il ​​corpo a farlo accadere. Un buon inizio può essere per una dieta ricca di calcio e proteine. Inoltre, puoi aiutare le tue unghie applicando creme idratanti e nutrienti durante la notte.