Come produrre energia elettrica da una bicicletta: istruzioni per le costruzione di un generatore dalla ruota

L’intento di questo progetto è quello di costruire un semplice generatore a propulsione umana da una bicicletta usata e utilizzarlo per alimentare lampadine, frullatori, telefoni cellulari, computer portatili e altri piccoli elettrodomestici. Questo progetto aiuterà a sviluppare le capacità di ingegneria imparando a conoscere un modo pulito di generare elettricità.  Il progetto è stato creato come parte del programma di studi sulla tecnologia ambientale di Infrastructure Academy per gli studenti delle scuole superiori, quindi è inteso per essere sia realizzabile che accessibile.

Prima di continuare con il generatore di biciclette effettivo, si dovrebbe capire come funziona e i componenti che lo compongono. Visualizza la presentazione di PowerPoint prima di passare al passaggio successivo.

- Prosegue dopo la pubblicità -

PartiUtensili

- Prosegue dopo la pubblicità -

– 2 “X 4” Legno
– Chiave
– Cinghia trapezoidale
– Sega
– Diodo
– Viti o chiodi di legno
– Batteria
– Martello o cacciavite
– Inverter
– Misura di nastro
– Filo
– Cacciavite
– Motore (12 V o superiore)
– Idraulici perforati acciaio
(se il motore non ha una staffa di montaggio)

Nota: il generatore di biciclette potrebbe essere realizzato saltando i passaggi 5, 6, 7 e 8, per risparmiare denaro, ma non è consigliabile collegare qualcosa di diverso da una lampada alogena direttamente al motore a causa alle diverse tensioni.

- Prosegue dopo la pubblicità -

1: prendere una bicicletta e rimuovere il pneumatico posteriore

Avrai bisogno di svitare il bordo posteriore per rimuovere il pneumatico e il tubo. Poiché l’unica parte della bicicletta che deve funzionare è la catena e i pedali, una bicicletta spazzatura o una vecchia bicicletta usata funzionerebbero bene.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Passo 2: Costruisci un supporto per sollevare la bicicletta da terra

Il design dello stand è completamente a tua discrezione. Di seguito alcuni esempi. Basta essere sicuri che il supporto mantiene la bici sollevata e sicura. Se alla tua bicicletta sono collegati dei pioli, assicurati che il tuo stand soddisfi questa caratteristica.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il supporto dovrebbe essere costruito in modo che la ruota posteriore della moto si trovi a circa 5-7 pollici da terra. Le dimensioni del tuo stand saranno specifiche per la tua bici.

Prima di iniziare la costruzione dello stand, accertarsi di disegnare un disegno con dimensioni appropriate. Un disegno su carta farà risparmiare tempo ed eviterà errori.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fase 3: Attaccare la cinghia di trasmissione lungo il bordo posteriore

Una cinghia di trasmissione può essere acquistata presso qualsiasi negozio di ricambi auto. Dovrai rimuovere il bordo posteriore per attaccarlo. Assicurati di misurare la distanza dal motore al cerchio in modo da ottenere la dimensione appropriata.

Passaggio 4: collegare il motore al supporto

Si consiglia un motore a 12 V CC o superiore. Il wattaggio del motore dipende da ciò che si desidera alimentare. Il motore deve essere montato saldamente sul supporto. Montare il motore a una distanza che fisserà saldamente la cinghia di trasmissione sull’albero motore. La cinghia e l’albero motore dovrebbero ruotare contemporaneamente – assicurarsi che non ci sia uno scivolamento tra di loro.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Passaggio 5: posizionare un diodo in serie con il motore e la batteria

Assicurarsi che il diodo consenta solo il passaggio di corrente dal motore alla batteria. Il catodo dovrebbe essere rivolto verso il terminale positivo della batteria.

Passaggio 7: collegare la batteria al diodo

La batteria deve essere collegata in serie con il motore e il diodo. Il cavo negativo deve essere collegato al terminale negativo della batteria. Il cavo positivo del motore deve essere collegato al diodo e il diodo al terminale positivo della batteria.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Passaggio 8: collegare i cavi della batteria all’inverter

È possibile utilizzare un adattatore per collegare la batteria all’inverter oppure è necessario saldare o fissare i cavi della batteria all’inverter in modo che il circuito sia sicuro. Assicurarsi di collegare correttamente i terminali positivo e negativo della batteria all’inverter o si farà saltare il fusibile nell’inverter.

Passo 9: collega l’apparecchio di tua scelta all’inverter

Una volta fissato il motore alla cintura, sarà necessario utilizzare un multimetro per misurare la quantità di tensione esercitata mentre si pedala. A seconda di quanto eserciti, sarai in grado di alimentare piccoli elettrodomestici. Con la conoscenza che hai acquisito, prova a fare cambiamenti che renderanno il tuo generatore migliore e più efficiente.

Idee divertenti
Ecco alcuni suggerimenti su cosa puoi fare usando il tuo nuovo generatore di biciclette. 

- Prosegue dopo la pubblicità -

Carica il tuo telefono ed esercitati: hai mai ricaricato il tuo telefono e hai solo aspettato che finisse il caricamento? Perché non ottenere un allenamento e caricarlo allo stesso tempo! Guarda quanto tempo ci vuole per caricare il tuo telefono. Prova a impostare un tempo e prova a batterlo in futuro.

Frullato ad alimentazione umana: Pensi di poter fare un frullato senza sprecare energia nella tua casa? Vedi se riesci a generare abbastanza energia nel tuo generatore di biciclette per far funzionare un frullatore. Quindi, vedi se il frullatore ha abbastanza potenza per fare un frullato.

Eco-colazione: se sei il tipo di persona che si sveglia al mattino volendo esercitare, quindi provare questo. Utilizzare il generatore di biciclette per preparare waffle e pane tostato. Non c’è niente come accrescere l’appetito, esercitarsi e cucinare allo stesso tempo.

Pensa ad alcune idee più divertenti che puoi eseguire usando il generatore e provale!

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.