Piovono pietre preziose dal vulcano delle Hawaii, i ritrovamenti segnalati dai turisti

Se il vulcano delle Hawaii Kīlauea potesse offrire “scuse” per il caos e la distruzione, potrebbe presentarsi sotto forma di un bellissimo minerale verde chiamato olivina. Negli ultimi mesi abbiamo riportato devastanti colate di lava e macigni che rompono le ossa. Ora piove gemme – un evento raro che ha affascinato i geologi e il resto di noi semplicemente confuso.  Prima di andare a correre alle Hawaii con il sogno di renderlo ricco, dovresti conoscere un po’ della scienza dietro questo incredibile evento. L’olivina è un minerale incredibilmente comune – chimicamente parlando è il silicato di ferro e magnesio. Trasportato in superficie in punti caldi vulcanici, spesso oscura rocce scure come il basalto con tonalità verdi muschiose. Un ritrovamento segnalato da un tweet:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Le olivine fondono a temperature molto elevate e vengono quindi usate come costituenti di materiali refrattari ed abrasivi, in apparecchi elettronici ad alta frequenza, per la costruzione di pellicole sottili, ceramiche, leghe e collanti per alte temperature. Esiste una varietà di olivina magnesiaca classificata come pietra semi-preziosa e nota come “peridoto”, impiegata in gioielleria. La sabbia di olivina, opportunamente miscelata con silicati e catalizzatori, è ottima in fonderia proprio per la sua refrattarietà e stabilità alle alte temperature. Un post diffuso su twitter:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Trovarlo sotto forma di grumi discreti che i gioiellieri riconoscono come una gemma chiamata peridoto è sorprendentemente raro perché questo minerale tende a frantumarsi in piccoli granelli di sabbia. In questo momento, i residenti delle Hawaii non stanno avendo problemi di questo tipo. Cristalli di dimensioni decenti sono stati trovati tra le rocce e le ceneri delle recenti eruzioni e un flusso di lava . Sembra che la violenza delle recenti eruzioni abbia spruzzato il magma in alto nell’aria, dove le alte temperature di cristallizzazione dei silicati di ferro di magnesio hanno permesso loro di trasformarsi rapidamente in pietre di olivo prima di colpire il suolo.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Su va la roccia fusa e calda, e scende una pioggia di peridot. Raccogliendo secchi di questi deliziosi ciottoli verdi probabilmente non aumenterai il tuo conto in banca. Non è esattamente una gemma costosa, il suo costo può partire dai 50 ai 300 euro per i pezzi più grandi,  ma sono certamente belli – e per lo meno è qualcosa di bello poter ammirare qualcosa fuoriuscito dalla recente serie distruttiva del formidabile vulcano delle Hawaii. A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel).