Tumore al colon: i sintomi da non sottovalutare che annunciano il cancro nel nostro intestino

Premessa: questo articolo ha alcuna intenzione di sostituirsi ai pareri medici ma è semplicemente una raccolta di informazioni finalizzate al miglioramento della conoscenza personale.  Non è facile, la paura è il freno principale ed è comprensibile. Sentendo che qualcosa di strano sta accadendo nel tuo corpo e capendo quali potrebbero essere le diagnosi, mette il cervello in una via di fuga, così spesso ignoriamo quei sintomi e fingiamo che tutto vada bene . Non c’è errore più grande.
Immagina che non accada nulla, pensare che non abbiamo nulla solo perché non stiamo stesi a terra piangendo di dolore, non implica che le cose non stiano accadendo. Il cancro è una malattia che consuma a ritmi diversi e nessuno vuole saperlo, ma è meglio rilevarlo in tempo e vedere quali sono le alternative. Con il cancro del colon, accade proprio questo. Se rilevato precocemente ci sono possibilità di trattamento e la vita dei pazienti può essere estesa nel 90% dei casi, ma non agendo immediatamente, molte persone vengono fatte degli studi quando i sintomi sono insopportabili e se il cancro si diffonde di più al di là del colon o del retto, le possibilità di sopravvivenza sono minime. Vediamo i possibili sintomi:

- Prosegue dopo la pubblicità -

1 – Un sintomo comune, ma ricorda che la fatica può verificarsi per molte cose. Tuttavia, se si trattasse di tumore del colon, è perché i tumori sanguinano e questo causa la perdita di una quantità significativa di globuli rossi e ferro. Questo è pericoloso perché può produrre anemia e generare affaticamento.

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

2 – Il cancro del colon causa emorragie perché le feci passano attraverso il retto e il tumore, quindi possono causare dolore e sanguinamento. Questo è il sintomo principale per cui dovresti andare immediatamente con uno specialista, in modo che possa escludere il cancro e dirti che si tratta di emorroidi o di una lacerazione. Non farti prendere dal panico, ricorda che ci sono molte possibilità che non si tratti di cancro.

- Prosegue dopo la pubblicità -

3 – Molte volte il dolore può essere causato da qualcosa che mangiamo, può anche essere gas, ma se persiste per lungo tempo, è meglio visitare il medico. I tumori possono causare infiammazione e dolore in una persona su tre con cancro del colon. Il dolore non dovrebbe nemmeno essere troppo forte per poter visitare un medico.

Altri sintomi possono includere sudorazione notturna, diarrea, stitichezza, crampi e perdita di peso. Non prendere le cose alla leggera, se senti questi sintomi è importante che tu rimanga calmo, ma agisci. Il primo passo dipende da te, il resto puoi essere sicuro che sarai sempre accompagnato.  In caso di sintomi di questo o altro tipo, consigliamo di farvi visitare da un medico. Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel).Infine, alcuni consigli diffusi da un’organizzazione spagnola:

- Prosegue dopo la pubblicità -