A volte basta poco: 20 idee per trasformare le pietre in opere d’arte

Arte

A volte per produrre opere d’arte di qualità non serve partecipare a costosissimi corsi o impegnare risorse eccezionali: a volte basta dar sfogo alla propria fantasia e quindi alla propria creatività per dare il meglio di se e dimostrare agli altri che l’arte più bella è forse anche quella più semplice (ma non certamente povera, vista la ricchezza delle potenzialità in gioco). A volte, quindi, bastano persino alcuni piccoli sassi e un po’ di vernice o colori ad olio (meglio se naturali) per dar sfogo alla propria arte. Ecco qui 20 esempi da tenere bene a mente. Cominciamo con un rospo:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

le coccinelle:

- Prosegue dopo la pubblicità -

una tartaruga:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Gli insetti invadono un albero, ma non è quel che sembra:

- Prosegue dopo la pubblicità -

un gatto:

una tartaruga:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

alcuni ricci sorridenti:

una famiglia molto originale:

Un vero e proprio stagno in pietra:

ancora tante coccinelle:

persino tantissimi pinguini:

l’idea per chi non può occuparsi di una vera pianta ma non vuole risparmiarsi un po’ di verde in casa:

sorridi alla pietra:

un’ape simpaticissima:

ancora una tartaruga:

una bellissima composizione:

ancora tante bellissime creazioni:

spuntano anche i Barbapapà:

non potevano mancare i fiori in pietra:

che dire invece delle emoticons in pietra? Simpaticissime:

ancora piantine in pietra:

ed infine, vi salutiamo così:

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel).