Uno studente universitario scopre un teschio di Triceratopo di 65 milioni di anni

Archeologia Scienza

Harrison Duran accanto al teschio

- Prosegue dopo la pubblicità -

Uno studente universitario ha fatto una scoperta che aspettava da tutta la vita, in un recente scavo di paleontologia quando ha trovato un cranio parziale di Triceratopo.
Harrison Duran, uno studente di biologia del quinto anno presso l‘Università della California Merced, ha scoperto il teschio di 65 milioni di anni nei calanchi del North Dakota.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Non riesco proprio a esprimere la mia eccitazione in quel momento in cui abbiamo scoperto il teschio”, ha detto Duran in un comunicato stampa della scuola mercoledì. “Sono ossessionato dai dinosauri da quando ero un bambino, quindi è stata una grossa scoperta.”

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il Nord Dakota fa parte della formazione Hell Creek e questa zona è un tesoro per la ricerca di fossili. La formazione del letto roccioso si estende su quattro stati: Montana, North Dakota, South Dakota e Wyoming. I fossili risalgono al tardo periodo Cretaceo, da 65 a 70 milioni di anni fa, e furono scoperti nel 1902 dal paleontologo Barnum Brown.
Conoscendo la storia della zona, Duran iniziò uno scavo di due settimane accompagnato da Michael Kjelland, un esperto escavatore e professore alla Mayville State University nel North Dakota. I due si erano già incontrati in una conferenza e sono diventati amici veloci mentre si legavano alla loro passione per i dinosauri.

Vado nei calanchi da anni senza sosta, ma in questo particolare sito è stata la prima volta“, ha detto Kjelland alla CNN. L’anno scorso, ha trovato un altro teschio di triceratopo nella stessa area che è attualmente in fase di scavo.

- Prosegue dopo la pubblicità -


Michael Kjelland posa accanto ad Alice.
Hanno iniziato a scavare il 1 ° giugno scalpellando la roccia e la terra nella speranza di trovare un tesoro. Al quarto giorno, Duran ha colpito l’oro.
Il fossile è stato trovato sottosopra con la base del suo corno sinistro parzialmente esposta, circondata da fossili vegetali anche dell’era cretacea.

È meraviglioso che abbiamo trovato legno fossilizzato e foglie di alberi proprio attorno e persino sotto il cranio“, ha detto Duran. “Al momento ci offre un quadro più completo dell’ambiente.”
Hanno chiamato il dinosauro Alice, come il proprietario terriero e hanno iniziato il minuzioso lavoro per far uscire Alice da terra.
Ci è voluta un’intera settimana per scavare Alice, il cui fragile cranio è stato meticolosamente stabilizzato con una colla specializzata per solidificare le ossa fratturate e mineralizzate, prima che fosse applicato un accelerante per legare le strutture“, ha detto UC Merced in un comunicato stampa.

Una volta fuori dal terreno, il fossile è stato rivestito con un foglio di alluminio e gesso, messo in una scatola e avvolto in un materasso in memory foam per il trasporto in laboratorio per ulteriori ricerche.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il duo ha fondato un’azienda no profit, Fossil Excavators, per scoprire, perseverare ed educare gli altri sui fossili. La loro organizzazione condurrà ulteriori ricerche su Alice e preparerà il dinosauro per l’esposizione. Duran e Kjelland sperano di usare il fossile come strumento educativo per gli altri.

Sarebbe sorprendente per UC Merced essere in grado di mostrare Alice nel campus“, ha detto Duran. “È un’occasione così rara per mostrare qualcosa di simile e mi piacerebbe condividerla con la comunità del campus“.
Nel frattempo, la posizione esatta dei siti di scavo rimarrà segreta. “Ci sono state persone in passato che hanno rubato ossa di dinosauro“, ha detto Kjelland nel comunicato stampa.

Kjelland ha detto alla CNN che prevede che saranno scoperte più ossa nel sito in cui è stata scoperta Alice, così come nel sito in cui ha trovato un teschio di triceratopo l’anno scorso.
Diverse settimane fa, gli operai edili che scavavano vicino a una casa di riposo di Denver, in Colorado, trovarono un triceratopo adulto sepolto nella roccia fresca e i fossili avevano 68 milioni di anni.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel).

- Prosegue dopo la pubblicità -