Press "Enter" to skip to content

Milano – New York in meno di 4 ore. Overture il nuovo jet superveloce presto diventerà realtà.

Nel 2003 venne effettuato l’ultimo volo con il Concorde, il jet in grado di viaggiare ad una velocità che superava i 2.000 km/h. Fu messo da parte dopo l’incidente del volo Air France 4590, avvenuto il 25 luglio del 2000, quando il jet si schiantò su un hotel subito dopo il decollo da Parigi, causando 113 vittime.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Dopo più di 10 anni potrebbero tornare a volare aerei super veloci, capaci di coprire tratte come Milano- New York in meno di 4ore. La società americana Boom Supersonic ha investito 100 milioni di dollari per: Overture, un jet superveloce che può trasportare 55 persone e arrivare a destinazione dimezzando i tempi di percorrenza. Avrà un’autonomia di 9.593 chilometri e sarà anche sotto certi aspetti ecologico.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Secondo Blake Scholl, ceo e fondatore dell’azienda, entro fine 2019 sarà presentato il nuovo aereo e nel 2020 sosterrà il primo volo di prova. Si tratterà, di un modello in scala che potrà trasportare solo 2 persone.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Al momento si sta per entrare nella fase di assemblaggio, ma i primi voli di linea, con passeggeri a bordo, non partiranno prima prima del biennio 2025-2027.
Il Ceo ha infatti spiegato che l’attenzione sarà massima e la fase di test durerà molti anni: “Sia su componenti o materiali, sistemi o anche l’intera struttura, dobbiamo continuare a testare: vogliamo che i nostri velivoli siano sicuri, affidabili ed efficienti”.

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel).

- Prosegue dopo la pubblicità -
error: Non sei autorizzato a copiare questo materiale. Per richieste e/o chiarimenti puoi scriverci.