Proprietà curcuma assorbite meglio se abbinate a pepe nero, lo dice studio scientifico

Alimentazione Medicina Salute Scienza

Le proprietà medicinali della curcumina ottenuta dalla Curcuma longa L. non possono essere utilizzate a causa della scarsa biodisponibilità dovuta al suo rapido metabolismo nel fegato e nella parete intestinale. In questo studio, l’effetto della combinazione con piperina, un noto inibitore della glucuronidazione epatica e intestinale, è stato valutato sulla biodisponibilità della curcumina nei ratti e nei volontari sani umani:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

stando a quanto riportato dallo studio scientifico, quando la curcumina è stata somministrata da sola, nella dose di 2 g / kg nei ratti, sono state raggiunte concentrazioni sieriche moderate per un periodo di 4 ore. La somministrazione concomitante di piperina 20 mg / kg ha aumentato la concentrazione sierica di curcumina per un breve periodo di 1-2 ore dopo la somministrazione. Il tempo al massimo è stato significativamente aumentato (P <0,02) mentre l’emivita di eliminazione e la clearance sono diminuite in modo significativo (P <0,02) e la biodisponibilità è stata aumentata del 154%. D’altra parte nell’uomo dopo una dose di 2 g di curcumina da sola, i livelli sierici erano o non rilevabili o molto bassi. La somministrazione concomitante di piperina 20 mg ha prodotto concentrazioni molto più elevate da 0,25 a 1 ora post farmaco (P <0,01 a 0,25 e 0,5 h; P <0,001 a 1 h), l’aumento della biodisponibilità è stato del 2000%. Lo studio mostra che nei dosaggi utilizzati, la piperina migliora la concentrazione sierica, l’entità dell’assorbimento e la biodisponibilità della curcumina sia nei ratti che nell’uomo senza effetti avversi. Lo studio è riportato qui:

- Prosegue dopo la pubblicità -

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/9619120/

Secondo la tradizione orientale, la curcuma avrebbe molteplici effetti positivi sull’organismo umano. Utilizzata come semplice spezia in occidente, tale vegetale è ancora oggi in fase di studio mentre molteplici Università si stanno ancora consultando per tentare di individuare una potenziale classificazione della curcuma come “farmaco naturale”.  Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

- Prosegue dopo la pubblicità -