Press "Enter" to skip to content

Carnevale: perchè i bambini amano tanto mascherarsi? L’importanza dei travestimenti:

Tra qualche settimana si festeggerà una delle feste più divertenti per i bambini, forse qualche adulto non l’adora, ma sicuramente carnevale è amato dalla maggior parte dei bambini. Ma come mai? Non è solo una questione di stelle filanti e coriandoli, ma ha alla base un fattore psicologico da non sottovalutare.
Sicuramente “giocare” ad essere qualcun altro aiuta i bimbi a sviluppare e conoscere lati del proprio carattere che sino a quel momento sono sconosciuti. Diventare un supereroe, può aiutare un bambino magari introverso a venir fuori e ad avere più fiducia di se stesso.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Da piccoli i bimbi possono non amare il travestimento, spesso se truccati o mascherati in modo particolare possono non riconoscersi alla specchio e quindi avere timore per quello che sta succedendo. Se un bambino non vuole mascherarsi non deve essere forzato. Ovviamente crescendo la situazione cambia, iniziano a capire che quella è una maschera e possono essere quello che desiderano, ma tornare ad essere se stessi quando vogliono. Una volta diventati più grandi saranno loro stessi a chiedere di essere un determinato personaggio.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Sicuramente non solo immaginare, ma anche creare sviluppa la fantasia del bambino e se c’è la possibilità di creare la maschera assieme a lui o lei sarebbe l’ideale. Perchè oltre ad interpretare il suo personaggio preferito, può creare da solo quella che è la sua maschera, quindi la soddisfazione sarà doppia. Anche se il lavoro finito non sarà perfetto, poco importa, il bambino ne sarà entusiasta.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Quindi travestirsi è sicuramente molto importante per la crescita dei bambini, limitarlo ai soli tre giorni di carnevale è anche sbagliato. Sarebbe bello farlo diventare un gioco frequente in casa, è semplice e divertente: basta mettere in un contenitore indumenti e accessori magari vecchi che non usiamo più e lasciare che sia il bambino a trasformarsi ogni volta che vuole diventando sempre un personaggio diverso. Oggetto importantissimo per questo gioco è lo specchio: i bimbi devono guardarsi e riscoprirsi nei differenti abiti.

Fonte: borgione.it

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

error: Non sei autorizzato a copiare questo materiale. Per richieste e/o chiarimenti puoi scriverci.