Press "Enter" to skip to content

Lo studio rileva che le persone smemorate sono in realtà più intelligenti della media

Un gruppo di scienziati canadesi ha concluso che le persone che dimenticano spesso i dettagli o le piccole questioni non hanno grandi ragioni per preoccuparsi, ma piuttosto potrebbero considerarsi come intelligenza al di sopra della media. Lo studio in cui è stata raggiunta questa conclusione è stato condotto da Paul Frankland e Blake Richards dell’Università di Toronto, in Canada. Secondo i ricercatori, la scarsa memoria implicherebbe un QI elevato che supererebbe la media.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Una risposta più elaborata sarebbe che queste persone smemorate si sbarazzano solo dei dettagli insignificanti, osservano e trattengono ciò che è rilevante, e quindi prendono decisioni importanti. Gli autori della ricerca hanno assicurato che essere più intelligenti della media è legato al fatto di essere in grado di osservare, conservare l’importante e dimenticare il secondario per prendere le decisioni veramente rilevanti per la nostra vita. Il team di Frankland e Richards ha studiato a lungo in che cosa consistevano la memoria selettiva e la funzione cerebrale sia nell’uomo che negli animali.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Dimenticare dettagli che non sono importanti, dicono gli scienziati, aiuta a prendere decisioni migliori nella vita di tutti i giorni. Inoltre, aumenta la possibilità che le connessioni neurali si sovrappongano a nuove conoscenze oltre a ciò che è già stato acquisito. In altre parole, questo meccanismo consente di integrare nuove competenze e adattarle più facilmente a situazioni impreviste. Dimenticare i dettagli è salutare e necessario, dicono i ricercatori, altrimenti il ​​cervello immagazzinerebbe ricordi irrilevanti che sarebbero in conflitto con le informazioni di cui abbiamo bisogno per prendere le decisioni che influenzano la nostra vita. L’oblio occasionale è un segno che la nostra memoria è in buone condizioni.

- Prosegue dopo la pubblicità -

bioguia.com

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

- Prosegue dopo la pubblicità -

error: Non sei autorizzato a copiare questo materiale. Per richieste e/o chiarimenti puoi scriverci.