Press "Enter" to skip to content

Tutti i migliori parchi e giardini di Istanbul: dal Parco Gülhane a Parkorman i più belli che ci siano.

I palazzi imperiali come il Palazzo Topkapı e il Palazzo Dolmabahçe hanno i loro giardini curati in modo impeccabile. Alcuni parchi come il Gülhane Park e il Yıldız Park facevano parte del parco del palazzo, mentre altri sono stati creati di recente. L’elenco contiene alcuni luoghi meno conosciuti di Istanbul che sono diventati popolari molto di recente. In generale, Istanbul non è nota per i suoi spazi verdi, ma ce ne sono alcuni che ti aiutano a fuggire dalla giungla urbana. Vediamoli di seguito.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Parco Gülhane
Situato proprio accanto al Palazzo Topkapi si trova il piccolo ma tranquillo Parco Gülhane . Il parco è splendidamente decorato con flora colorata durante la primavera, soprattutto per l’annuale Istanbul Tulip Festival. Si possono trovare visitatori in relax sotto gli alti alberi di querce e noci sulle panchine o passeggiare lungo i numerosi sentieri disponibili.

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Un tempo parte del Palazzo Topkapi era accessibile solo ai reali, è stato successivamente aperto al pubblico. Oggi, il bellissimo parco è amato dai residenti del distretto di Fatih. È l’unico grande parco nella parte storica di Istanbul. Successivamente, avventurati e scopri gli edifici storici della zona. Per prima cosa, prendi del cibo da strada prima di entrare perché i venditori ambulanti non sono ammessi. Secondo, passeggia all’interno del parco, scopri alcuni ponti di legno e fontane meravigliose. Quindi, fai una pausa nel giardino del tè alla fine del parco. Qui, goditi una vista impareggiabile dell’Europa e dell’Asia e in lontananza la Torre della fanciulla con una tazza di tè in mano.

Inoltre, l’area ha monumenti storici come la Colonna dei Goti, un’antica colonna di marmo. Ad esempio, dai un’occhiata al museo / biblioteca della letteratura turca e al Museo di storia della scienza e della tecnologia nell’Islam. A sud del parco, c’è un elegante ingresso al complesso del palazzo Topkapi. In passato era conosciuta come la Sublime Porta – la sede del visirato ottomano. Nelle vicinanze si trovano anche il Museo Archeologico, il Museo del padiglione piastrellato e il Cağaloğlu Hamam. Puoi scendere alla fermata del tram G ülhane o alla vicina stazione di Marmaray Sirkeci.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Emirgan Grove
Situato nella parte europea di Istanbul e oltre il Secondo Ponte sul Bosforo, l’ampio parco Emirgan e il suo boschetto sono probabilmente il parco più bello di Istanbul. Accessibile da un piccolo terminal dei traghetti e dagli autobus pubblici, è proprio accanto al Museo Sakıp Sabancı.

Poiché si trova più a nord, oltre Ortakoy, Arnavutköy e Bebek , il parco può essere difficile da raggiungere dato il traffico di Istanbul. Tuttavia, il percorso balneare può offrire una tregua dal caos della navigazione sulle strade della città. Passando per alcuni fantastici quartieri come quelli sopra menzionati, incontrerai palazzi sul lungomare, piccoli parchi, la cittadella di Rumeli Hisar e alcuni ottimi ristoranti sul lungomare. Un percorso alternativo è prendere la metropolitana M2. Scendi alla stazione ITU-Ayazağa e poi prendi un autobus a est su Katar street e scendi alla fermata Emirgan Korusu.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Una volta all’interno del parco, visita i tre padiglioni storici a due piani che oggi fungono da ristoranti o caffè. Presentano un’architettura ottomana in legno con influenze europee e molte caratteristiche decorative. Tutti e tre i padiglioni prendono il nome dal colore in cui sono dipinti: giallo, bianco e rosa. Fai una passeggiata attraverso i numerosi sentieri del parco e goditi i giardini paesaggistici e i fiori piantati con cura in diverse forme. Trascorri un po ‘di tempo nell’enorme stagno nel mezzo del parco ammirando le mini cascate  o una qualsiasi delle altre fontane.In primavera, vedrai una spettacolare esposizione di tulipani in una varietà di colori. Milioni di bulbi di tulipani vengono piantati qui per il Festival dei tulipani che è diventato popolare a livello internazionale. Il comune di Istanbul che possiede il parco organizza un concorso fotografico in concomitanza con l’evento. Dai un’occhiata al piccolo Museo dei tulipani nel terreno del parco. Sottolinea l’importanza del fiore nella storia e nella cultura turca.

Giardini del Palazzo Dolmabahçe

- Prosegue dopo la pubblicità -

Situato nel famoso quartiere dello shopping di Beşiktaş, il Palazzo Dolmabahçe si affaccia sul Bosforo dal lato europeo. A metà degli anni 1850, il sultano Abdulmecit trasferì l’intero palazzo dal complesso Topkapi al palazzo Dolmabahçe, lasciandosi alle spalle il complesso del palazzo e la sua architettura / interni tradizionali.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Gli interni lussuosi con un mix di stile ottomano ed europeo, in contrasto con il Palazzo Topkapi sono facili da individuare qui. Il sontuoso palazzo con le sue 285 stanze, le eleganti stanze rivestite di seta e tappeti, una grande scalinata e enormi lampadari di cristallo mostrano l’opulenza dei suoi abitanti e le abilità dei suoi architetti.

I giardini e le fontane del Palazzo Dolmabahçe e del Palazzo stesso possono essere esplorati in un giorno. I giardini hanno un paesaggio impeccabile con alcune bellissime piscine, fontane e statue. La grandiosità del luogo si evidenzia quando si guarda il palazzo dal mare. Si potrebbe anche sostenere che la stravaganza del luogo rivaleggia con quella di Versailles.

Otağtepe Fatih Grove

Mentre ci sono altri punti panoramici, questo punto meno conosciuto ne vale la pena. Situato nella zona di Beykoz, questo pittoresco parco offre ampie vedute del Bosforo. I ponti e i sentieri di osservazione offrono ai visitatori una festa visiva della Istanbul europea. Poiché si trova su una collina proprio accanto al Primo ponte sul Bosforo, offre una prospettiva unica. Andateci a / prima che il sole tramonti per la giornata e vedrete viste simili come la foto sopra. Ora noto per un centro culturale gestito dalla Fondazione TEMA / Vehbi Koç, si concentra sulla conservazione della natura e sulla protezione degli habitat naturali. In quanto tale, l’area ha un vasto numero di alberi e piante, nonché una serra, con progetti regolari intrapresi dalle istituzioni.

Parco Maçka
L’unico sistema di funivie di Istanbul è installato in questo parco nell’elegante quartiere di Nişantaşı. Il parco si trova tra Nişantaşı / Harbiye e il Palazzo Dolmabahçe ed è uno dei più grandi spazi verdi che troverai in quest’area.

La gente del posto si diverte a portare a spasso i cani con parco giochi per bambini, alcune attrezzature sportive all’aperto, piscine e panchine decorative. Un piccolo “Art Park” nell’angolo nord del parco ha busti di importanti imperatori turchi. I gatti di strada si trovano qui. Le scale che conducono in discesa da qui ti condurranno a un giardino da tè e campi da gioco. Il Parco ospita il Parco KüçükÇiftlik, un luogo all’aperto polivalente che ospita concerti e festival locali tutto l’anno.

Per raggiungere la zona, fai una breve passeggiata da Taksim alla linea del tram Taşkışla. Il breve giro in gondola di 3 minuti parte ogni 5 minuti ed è vicino al campus della Istanbul Technical University. Di conseguenza, la funivia è popolare tra gli studenti che la usano spesso per andare dal campus Taksim / Gümüşsuyu al campus di Maçka. L’area ospita anche alcuni edifici storici di epoca ottomana, quindi assicurati di fare una passeggiata nelle strade vicine.

Atatürk Arboretum
L’Atatürk Arboretum è un meraviglioso giardino botanico con un lago artificiale nel quartiere Sarıyer di Istanbul. L’area di 296 ettari ospita molte specie endemiche e migliaia di piante diverse provenienti da tutto il mondo.

L’arboreto è collegato alla più grande foresta di Belgrado . Dato che è più lontano, non è molto accessibile, ma se hai una macchina, puoi passare la giornata qui e poi esplorare i sentieri e le dighe nella foresta. Tecnicamente la foresta dista circa un’ora quindi non è particolarmente facile da raggiungere, ma è comunque un posto bellissimo. Ci sono molti sentieri e sentieri qui che portano a diverse dighe e stagni.

Molti abitanti di Istanbul scappano dalla città per barbecue e picnic qui. Trascorri un po ‘di tempo da solo qui per ammirare il bellissimo paesaggio e le piante in mostra qui. Non allarmarti nel trovare coppie vestite con i loro abiti nuziali, per esempio. L’arboreto è un luogo popolare per i servizi fotografici di matrimonio locali e di conseguenza è sempre pieno. È aperto tutti i giorni della settimana tranne il lunedì e viene addebitato un biglietto d’ingresso.

Çamlıca Hill

Questa grande collina a Üsküdar offre le viste panoramiche più incredibili di Istanbul sul Corno d’Oro. I suoi giardini hanno migliaia di fiori, soprattutto tulipani durante la stagione primaverile. È anche uno dei punti più alti di Istanbul e offre viste a 360 gradi.

Dopo aver goduto delle ampie vedute, goditi una passeggiata nei giardini colorati. Fai una pausa presso la storica struttura ricreativa nei suoi locali. È una tipica residenza in stile ottomano con interni coordinati. Gestito dal comune di Istanbul, i pasti includono bistecca di manzo ripiena di verdure e melanzane arrostite, ad esempio. Inoltre, la musica tradizionale turca insieme al tuo pasto lo rende un’esperienza indimenticabile.

Parco Yıldız
Un tempo parte dei giardini reali del Palazzo Yıldız, questo parco si trova sulle ripide colline di Beşiktaş. È un’oasi verde proprio in città in quanto non è lontano dal trambusto del quartiere ed è nascosta dietro i muri.

Bellissime piante e alberi offrono un’atmosfera rilassante con cascate e stagni con cigni. I motivi hanno alcuni ponti in legno e un ponte sospeso. Simile ad altri terreni del palazzo, qui esistono alcuni padiglioni a due piani. Ad esempio, offrono delle viste meravigliose sul quartiere storico di Istanbul e sul Bosforo. La Şale Mansion è un volto noto del parco e ha ospitato dignitari internazionali. D’altra parte, il Çadır Pavillion si affaccia su uno stagno. Tutte ospitano manufatti ottomani del XIX secolo, arredi e interni eleganti e mostrano influenze neo-barocche.

Parco Göztepe
Nelle vicinanze dell’elegante Bağdat Avenue, troverai l’enorme parco Göztepe del 60 ° anno . Uno dei più grandi parchi della parte asiatica , il parco presenta alcuni stagni, paesaggi con siepi basse, ponti di legno e acquari. Ha sentieri sia in ciottoli che lastricati, un enorme parco giochi per bambini con una varietà di set e una grande fontana da gioco.

Entra nel parco dall’ingresso di Bağdat Avenue e percorri i sentieri all’interno. Esplora il roseto a sud del parco, soprattutto a maggio che è in piena. In primavera il parco è in piena fioritura ad aprile, con i tulipani in particolare, per esempio. Inoltre, nel parco sono presenti panchine per adulti e una zona palestra per adulti con attrezzature sportive all’aperto. Questa è una caratteristica comune nella maggior parte dei parchi urbani in Turchia. Inoltre, appena fuori dal parco, il comune ha installato un sistema di biciclette pubbliche. Noleggia una bicicletta qui e poi riconsegnala altrove in città utilizzando lo stesso sistema. Il parco è frequentato dalla gente del posto ed è frequentato tutto l’anno.

Parchi sul lungomare
La periferia di Kadikoy di Istanbul ospita numerose passeggiate. Quasi tutti i quartieri balneari della parte asiatica hanno spazi verdi. Puoi esplorare ciascuno dei rispettivi parchi. Gli spazi verdi completano i percorsi pedonali / jogging in cemento lungo il mare. Ad esempio, meritano una visita il sentiero escursionistico di Moda e il Parco Yogurtçu della zona.

I parchi costieri di Fenerbahçe e Caddebostan si estendono fino a Maltepe. Questa zona di 10 chilometri dispone di campi da tennis, palestre urbane per adulti e parchi giochi per bambini. Una pista ciclabile dedicata consente sia ai pedoni che ai ciclisti di condividere facilmente l’area.

La costa di Caddebostan è popolare data la sua posizione sulla strada principale di lusso, Bagdat Avenue, una strada di bar nella zona e persino una spiaggia pubblica. La spiaggia è popolare durante i caldi mesi estivi. I padiglioni tradizionali dell’era ottomana come il Ragıp Paşa Mansion e il Sabiha Hanım Pavillion meritano una visita e sono visibili dal mare. La zona è estremamente popolare per i picnic e per rilassarsi con bevande e snack. Una splendida vista delle Isole dei Principi ti aspetta qui! Inoltre, una stazione dei traghetti urbani a Bostancı può portarti alle isole da questa parte di Istanbul.

Parkorman
Il primo parco con sentieri sospesi, si trova poco lontano dal centro città. Permette di passeggiare sospesi nel vuoto, quasi tra cielo e terra, immersi nella natura: tra alberi secolari, cascate,amache dove riposarsi e vasche. Il progetto è stato realizzato dalla società Bilgili Holding, che ha ricreato questo posto favoloso e magico basandosi sul progetto originale dello studio americano del gruppo Dror. Questo meraviglioso progetto ha permesso di recuperare un’area del territorio Turco, che sarebbe destinata ad altro. L’area prevede cinque zone differenti:

1- La piazza, Un grande spazio aperto all’ingresso del parco
2- Il loop delle amache posizionate sospese sul bosco
3- La piscina con enormi panorami ispirati a mercati turchi
4- I chords sentieri pedonali sospesi, che danno la sensazione di stare tra cielo e terra.
5- Il boschetto, un labirinto con delle sculture realizzare in sintonia con l’ambiente che le circonda.
Un’esperienza da fare almeno una volta nella vita, per poter riscoprire la potenza e la forza della natura, capace di sorprendere adulti e bambini.

Fonte: discoverwalks.com

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

error: Non sei autorizzato a copiare questo materiale. Per richieste e/o chiarimenti puoi scriverci.