Fibre ottiche catturano luce solare e portano illuminazione luce gratis in qualsiasi stanza della casa. Ecco come funziona l’innovativo sistema

 Un sistema che introduce la luce solare nella tua casa attraverso un cavo in fibra ottica, permettendoti di illuminare gratuitamente qualsiasi stanza con luce naturale. Il team dell’azienda svedese Solros ha realizzato un sistema attraverso il quale la luce solare viene catturata, reindirizzata attraverso un cavo in fibra ottica e convertita in energia luminosa, che a sua volta aiuta a ridurre il consumo di elettricità nelle case:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Una soluzione per stanze buie, oltre ai benefici che la luce naturale può portare all’essere umano, al benessere, alla salute, alla sostenibilità e al buon trattamento dell’ambiente. Il sistema distribuisce la luce solare di 10k lumen che una piastra riflettente, cattura la luce, la reindirizza e questa può essere incanalata negli ambienti che ne hanno bisogno in uno o più corpi illuminanti. Il team che ha ideato il progetto ha iniziato a lavorarci nel 2015, composto da un gruppo di ingegneri, sviluppatori e designer, che hanno lanciato la loro creazione su un kickstarter con l’obiettivo di quasi 170.000 € necessari per andare avanti:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il sistema utilizza una parabola in acciaio a forma di antenna parabolica che viene fissata sul tetto, su un balcone o sulla facciata dell’edificio, nel punto in cui riceve la più alta incidenza dei raggi solari e il più delle volte. Lo schermo ha un sensore che viene ruotato alla ricerca del sole come prevede il nome dell’azienda, Solros significa girasole in svedese, quando li riceve li riflette direttamente sul cavo in fibra ottica:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Nella seconda fase del sistema la luce solare viaggia attraverso il cavo che ha al suo interno circa 40 fibre ottiche, può essere trasferita anche a più di 20 metri di distanza attraverso il sistema in fibra plastica o supera i 100 metri se viene utilizzata la base in fibra di vetro. C’è anche un lightbox , che è stato un distributore di luce solare, che è anche discreto, può essere montato a soffitto o ovunque sia necessaria la gestione della luce solare. Ulteriori informazioni: solros.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

Popular

Le altalene rosa installate nel muro tra Messico e Usa sono state premiate come miglior progetto di design dell’anno

Ricordate le altalene che tanto hanno fatto parlare, realizzate attraverso il muro che divide Stati Uniti e Messico? Hanno vinto il Beazley Design of...

Ecco la mascherina che “uccide” il covid. Creata in Gran Bretagna, sarà presto in vendita.

Un'invenzione del tutto innovativa e arriva direttamente dall'Inghilterra. Si tratta di una mascherina in grado di "uccidere" i virus che tentano di entrare attraverso...

Il cielo spagnolo coperto da una tempesta epica – i video diffusi sul web

Il cielo in alcune zone della città catalana di Lleida (Spagna) è stato ricoperto da un baldacchino di nuvole nere che ha scaricato una...

Gli archeologi egiziani hanno portato alla luce un tempio funerario di 4.200 anni per una regina e 50 bare in un’antica città dei morti

Per millenni, gli antichi egizi furono sepolti in pozzi funerari sotto Saqqara, una città dei morti nel deserto a sud dell'attuale Cairo: Ma gli egiziani...