Il Perseverance Rover della NASA ha appena trasformato la CO2 marziana in ossigeno

Uno strumento scientifico delle dimensioni di un tostapane collegato al rover Perseverance della NASA ha appena aspirato un po’ di anidride carbonica dall’atmosfera marziana circostante e l’ha convertita in ossigeno:

È una novità rivoluzionaria che potrebbe portare a un futuro in cui i viaggiatori spaziali non solo potranno essere in grado di generare aria da respirare, ma anche di poter produrre carburante per razzi per riportarli sulla Terra, mentre sono ancora su Marte. Lo strumento, chiamato Mars Oxygen In-Situ Resource Utilization Experiment (MOXIE), è una dimostrazione tecnologica che potrebbe eventualmente essere ingrandita per produrre abbastanza propellente da consentire a un equipaggio di astronauti di decollare dalla superficie del Pianeta Rosso. “Questo è un primo passo fondamentale per convertire l’anidride carbonica in ossigeno su Marte”, ha detto Jim Reuter, amministratore associato della Space Technology Mission Directorate (STMD) della NASA, in una dichiarazione. “MOXIE ha ancora molto lavoro da fare, ma i risultati di questa dimostrazione tecnologica sono pieni di promesse mentre ci muoviamo verso il nostro obiettivo di vedere un giorno gli esseri umani su Marte”.

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.