Le piante migliori per iniziare un giardino in casa

Non c’è niente di più soddisfacente che coltivare il proprio cibo. Se non l’hai ancora provato, qui condividiamo tutte le informazioni necessarie per iniziare. La maggior parte del segreto di una dieta sana ed ecologica è l’autogestione e l’autosufficienza. Pertanto, avere il tuo sito di coltivazione domestico è forse molto più semplice di quanto pensi e non ti costerà denaro. Inoltre, oggi molte persone in tutto il mondo prendono la decisione di coltivare le proprie verdure, verdure e frutta. Per questo ti diciamo quali sono le piante migliori per avere un giardino in casa , ma oltre a questo ti spiegheremo tutto ciò di cui hai bisogno per sviluppare il tuo giardino senza problemi.

Come si fa un giardino a casa?
Per avere il proprio orto in casa , bastano le informazioni corrette per fare il primo passo, e conoscere alcune chiavi per svolgere le attività che la semina e ovviamente il raccolto richiedono. Un’altra cosa importante che devi tenere a mente è che coltivare la tua all’inizio richiede molta dedizione e molto tempo, ma quando le piante saranno cresciute ciò si ridurrà notevolmente. Chiunque ha la possibilità di sviluppare il proprio giardino in casa, poiché non è richiesto un grande spazio . Quindi, se hai un piccolo punto sul balcone o alcuni vasi appesi alla finestra, sarà più che sufficiente. In sostanza, avrai solo bisogno di tre cose:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Una pentola o un contenitore per riporre la terra: se vivi in ​​una piccola casa o in un appartamento, puoi realizzare il giardino utilizzando cassetti, vasi piccoli o medi, cestini e puoi usare anche vecchi recipienti. Hai solo bisogno di un po ‘di creatività per utilizzare qualsiasi oggetto.A 40 cm di profondità, è sufficiente che le piante sviluppino correttamente le loro radici e abbiano una buona crescita. Ricorda però che i contenitori devono avere dei fori nella base per favorire il drenaggio.

- Prosegue dopo la pubblicità -

-Compost e terriccio: in questo modo le piante ottengono tutti i nutrienti di cui hanno bisogno per il loro sviluppo.

-Piantine o semi: puoi scegliere una delle due opzioni, ma le più consigliate sono le sementi di origine biologica.

- Prosegue dopo la pubblicità -

D’altra parte, e se si ha la disponibilità, sarà necessario disporre di altri attrezzi che renderanno più facile il compito di piantare:
– Palita per le pentole
– Irrigatore
– Annaffiatoio
– Guanti

- Prosegue dopo la pubblicità -

Piante per un giardino di casa
Ora che sai di cosa hai bisogno per creare il tuo giardino di casa, quello che dovresti fare in questo momento è scegliere le piante che collocherai per la tua coltivazione. C’è una grande varietà di frutta, verdura e verdura, ma non tutte possono essere coltivate nello stesso clima, ecco perché menzioneremo quali sono le piante più consigliate per un orto per iniziare questa attività.

POMODORI
Tra le piante più popolari per la coltivazione in casa ci sono i pomodori. È un frutto che ha la sua origine nei paesi dell’America Latina, in particolare nelle aree del Perù, dell’Ecuador e del nord del Cile. Nonostante sia un frutto, le persone in tutto il mondo coltivano questa pianta come ortaggio per preparare infinità di cibo, ma non solo, è anche molto semplice da coltivare e tra le piante per un giardino è la principale che devi avere. Se coltivi i tuoi pomodori e confronti il ​​loro sapore con quello che hai acquistato sul mercato, noterai che hanno un sapore molto diverso perché sono di origine biologica. È un alimento che offre molti vantaggi per la tua salute, poiché contiene molti nutrienti , come fosforo, potassio, vitamine A, C, vitamina E e antiossidanti.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Bisogna ricordare che le piante di pomodoro richiedono un luogo con molta luce e un’irrigazione con poca acqua , essendo consigliabile che sia due volte a settimana. Inoltre, quando li metti nel terreno devi farlo in profondità, poiché produce radici piuttosto lunghe. Per quanto riguarda le foglie, è importante che evitiate che tocchino terra, altrimenti potrebbero sviluppare malattie e per evitare che dobbiate eliminarle.

PEPERONI
Questa è una delle piante da giardino perfette per crescere nei climi caldi, poiché ha una grande sensibilità al freddo. Come per i pomodori, le piante di peperone richiedono un luogo con molto sole . Idealmente, dovrebbero essere seminati utilizzando semi e ad una distanza tra ogni pianta di circa 40 cm. Certo, devi innaffiare costantemente queste piante. Una volta coltivati ​​i frutti, godrai di tutti i nutrienti che hanno da offrire.

- Prosegue dopo la pubblicità -

CETRIOLO
Il cetriolo è un ottimo compagno delle insalate, come ben sapete, e non c’è niente di meglio che avere la propria coltivazione per gustarle. Per seminarli, si consiglia di utilizzare i semi. Ha bisogno di un clima abbastanza caldo , anche se raggiunge un maggiore sviluppo quando le temperature sono piuttosto elevate. Pertanto, questa è una pianta piuttosto sensibile al freddo. Per quanto riguarda il terreno, ha bisogno di una profondità sufficiente per la produzione delle radici e di un terreno sciolto, a parte il fatto che devi offrirgli abbastanza materia organica come cibo e le innaffiature devono essere frequenti .

CIPOLLA
La cipolla è un alimento che viene utilizzato per molteplici preparazioni, di cui si consuma dal bulbo alle sue foglie. È considerato uno degli ortaggi più importanti al mondo. È una pianta che cresce molto bene alle temperature calde , ma tollera le basse temperature. Allo stesso modo in cui accade con le piante che abbiamo menzionato, la cipolla ha bisogno di molta luce solare . La cosa migliore è seminarli in un terreno sciolto e con molta materia organica di cui nutrirsi. Per la loro coltivazione, ci sono diversi modi in cui puoi piantarli. Il primo è attraverso la semina diretta con i semi, il secondo è il trapianto utilizzando piccole piantine e il terzo è la semina di piccoli bulbi.

- Prosegue dopo la pubblicità -

CAROTA
Anche questo fa parte delle piante più semplici da coltivare e, come ben saprai, ha molte proprietà benefiche per la tua salute. Nel caso delle carote, dovresti concentrarti sul mantenere il terreno umido , ma quando vedi che hanno iniziato a crescere, puoi diminuire un po’ le annaffiature. A differenza delle piante che abbiamo citato, la carota necessita di un clima freddo o fresco per il suo sviluppo. Hai bisogno di un terreno con molta materia organica e con un drenaggio sufficiente. Ma dovrebbe anche essere posizionato in un’area con molta illuminazione. Ci sono due modi per coltivare le carote, attraverso i semi o usando la parte superiore di una carota che mangerai. I semi saranno sempre consigliati, ma in caso di non ottenerli potete tagliare la parte superiore di una carota e metterla a germogliare in acqua, per poi trasferirla a terra.

SPINACI
Tra le piante per giardino che abbiamo citato, questa è senza dubbio una delle più consigliate quando si ha pochissimo spazio, ma ricordando che ciascuna delle piante deve essere separata di almeno 30 cm. È una pianta che necessita di un terreno con elevata umidità , sebbene sia in grado di tollerare qualsiasi tipo di terreno, purché contenga molta materia organica. Per quanto riguarda le esigenze di luce e temperatura, deve essere in un luogo abbastanza fresco senza ricevere tanto sole.

- Prosegue dopo la pubblicità -

PORRO
Essendo una famiglia della cipolla, il porro è un alimento che vorrai sicuramente coltivare nel tuo orto di casa. Sono piante che hanno bisogno del sole , si adattano molto facilmente a qualsiasi clima e soprattutto hanno molta resistenza al freddo. Il terreno che hai scelto per piantare i tuoi porri deve essere molto sciolto e con sufficiente materia organica. Ricorda che l’ umidità è importante per lo sviluppo della pianta , evitando i terreni con terreno compatto o duro. Il porro si coltiva molto facilmente , puoi scegliere di acquisire piccole piantine per il trapianto oppure puoi tagliare le radici di un porro che vuoi cuocere, che devi porre a germogliare preventivamente in acqua in modo che germini prima di metterle nel terreno .

BASILICO
Il basilico è un ottimo condimento per salse o anche per preparare insalate. Ma oltre a questo, se pianti il ​​basilico puoi goderti il ​​suo delizioso aroma e servirà da repellente per le mosche e per allontanare altri insetti. Non è troppo complicato piantare piante di basilico, poiché puoi farlo partendo dai semi o dalle talee. Non hanno bisogno di molto spazio per svilupparsi , quindi usare i vasi non causerà problemi. Ovviamente, devi fornire loro un posto con abbastanza luce e compost come materia organica per nutrirsi. Un’altra chiave è l’umidità nel terreno, poiché se è secco può essere dannoso per la pianta e il raccolto sarà di qualità nutritiva molto bassa.

Ci sono molte ragioni per incoraggiarti ad avere il tuo raccolto, e tra le più importanti ci sono i molteplici benefici per la tua salute. Ma oltre a questi, ne menzioneremo altri che devono essere presi in considerazione:
Soddisfazione a livello personale: sebbene coltivare il proprio richieda molta dedizione e molto impegno, è un’attività con la quale riceverai molta gratitudine per tutto ciò che hai raccolto. Pertanto, ti sentirai soddisfatto gustando cibi biologici che sono il prodotto del tuo lavoro.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Benefici per la salute: come ben sapete, i prodotti che contengono sostanze chimiche sono utilizzati molto frequentemente nelle colture industriali, che se assorbite dalle piante generano frutti che possono essere dannosi. Pertanto, non utilizzando questo tipo di prodotti, otterrai cibo molto più sano .
Risparmiare energia: anche se sembra un po ‘strano, uno dei motivi per avere il tuo giardino è proprio questo. Questo perché avendo le piante in casa creerai un isolamento termico completamente naturale, per il quale ridurrai il consumo di energia elettrica in casa.
-Risparmio economico: se coltivi il tuo cibo, ovviamente ridurrai le spese che sicuramente noterai nel corso dei mesi.

Voglio fare un giardino e ho poco spazio: cosa faccio?
Come abbiamo già accennato prima, la cosa più importante per la coltivazione sono i contenitori e le piante più appropriate per un giardino. Quest’ultimo è un fattore molto importante, dal momento che devi scegliere piante piccole e con una crescita molto ridotta, un esempio sono le piante di pomodoro, porro, carota o spinaci. Se vivi in ​​un appartamento, ma hai un piccolo balcone o una finestra da cui puoi vedere che c’è molta luce solare, sarà un ottimo posto per piantare e coltivare ortaggi. Anche se hai solo uno spazio di un metro quadrato, sarà più che sufficiente . Una volta stabilito lo spazio che vuoi utilizzare per il giardino, devi selezionare i contenitori che utilizzerai come vasi . Per questo non avrai bisogno di investire soldi, con vecchi cassetti o contenitori di plastica che non usi, sarà più che sufficiente. Puoi anche usare contenitori di plastica come vasi sospesi, che oltre ad essere molto pratici è piuttosto decorativo.

Ora non resta che trovare abbastanza terreno e scegliere le piante più adatte . Se non hai accesso a un luogo dove hai la possibilità di raccogliere il terreno, è meglio andare in un vivaio per acquistare il substrato appropriato, che di solito non costa molti soldi. Quindi non resta che selezionare le piante, questo va in base a ciò che si desidera coltivare. Se lo spazio è molto limitato, carote, spinaci, basilico, porri e cipolle sono le piante più adatte. Un’ottima idea è piantare i pomodori in vasi sospesi, eviterete danni causati dal contatto con il terreno e saranno molto belli. Come puoi vedere, devi solo usare un po ‘la tua immaginazione con le cose che hai a casa.

Fonte: bioguia.com

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.