La Russia vuole inviare un “rimorchiatore spaziale” a propulsione nucleare su Giove

eso.org

L’agenzia spaziale russa Roscosmos ha annunciato che prevede di inviare un “rimorchiatore spaziale” a propulsione nucleare fino a Giove nel 2030. Secondo l’ agenzia di stampa statale TASS , la missione del modulo di trasporto ed energia senza equipaggio, soprannominato “Zeus“, durerà per circa 50 mesi:

“Insieme all’Accademia delle scienze russa, stiamo ora facendo calcoli sulla balistica e sul carico utile di questo volo”, ha detto ai giornalisti il ​​direttore esecutivo di Roscosmos per i programmi a lungo termine e la scienza Alexander Bloshenko, come citato dall’outlet. È l’ennesimo annuncio di un’ambiziosa missione nello spazio profondo dell’agenzia spaziale russa, che completa un programma già fitto da qui alla fine di questo decennio. Il paese sta anche cercando di far decollare la propria stazione spaziale orbitale e far atterrare una sonda sul polo sud della Luna entro la fine dell’anno. Lo stesso rimorchiatore spaziale sarà caratterizzato da un reattore nucleare da 500 kilowatt e peserà fino a 22 tonnellate, secondo l’agenzia di stampa statale Sputnik:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.