La stella gigante che lampeggia nel cuore della Via Lattea

Uno strano oggetto luminoso sta lampeggiando costantemente dal centro della via Lattea: il fenomeno si sta verificato a più di 25.000 anni luce dalla Terra e ha catturato l’attenzione di alcuni ricercatori:

Quella osservata nel cuore della nostra galassia – riportano gli autori di uno studio pubblicato su Monthly Notices of the Royal Astronomical Society del gruppo dell’Istituto di Astronomia dell’Università britannica di Cambridge – sarebbe una stella gigante di tipo tardivo che ha mostrato una caduta di flusso regolare, simile a un’eclissi, fino a una profondità del 97 percento. In sostanza, la Stella – chiamata VVV-WIT-08 – tende a lampeggiare per un pò di tempo per poi prendersi “una pausa” ed in seguito tornare a brillare. Un fenomeno insolito per gli astronomi. “Il flusso minimo si è verificato nell’aprile 2012 e la durata totale dell’evento è stata di poche centinaia di giorni. Curve di luce in V, I e K sdall’esperimento di lenti gravitazionali ottiche e variabili VISTA nelle indagini Via Lactea mostrano un evento notevolmente acromatico. Durante 17 anni di copertura osservativa di questa fonte è stato rilevato un solo evento di questo tipo. Le proprietà fisiche della stella gigante stessa sembrano alquanto insolite, il che potrebbe fornire un indizio sulla natura del sistema” – osservano dallo studio, che, spiega:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Modellando l’evento come un’occultazione da parte di un oggetto che è ellittico in proiezione con trasparenza uniforme, poniamo dei limiti alla sua dimensione fisica e velocità. Scopriamo che è improbabile che l’occultazione sia dovuta a un allineamento casuale con un oggetto in primo piano. Consideriamo un numero di possibili candidati per l’occultore, che deve essere otticamente spesso e possedere un raggio o uno spessore superiore a 0,25 au. Nessuno è corrispondenze completamente soddisfacenti a tutti i dati. La durata, la profondità, e la relativa acromaticità del tuffo ne fanno un evento eccezionalmente insolito, il cui segreto non è ancora stato svelato del tutto. Troviamo altri due candidati nell’indagine VVV e suggeriamo che questi sistemi, e due esempi precedentemente noti, potrebbero indicare un’ampia classe di binarie a eclisse di lungo periodo in cui una stella gigante è occultata da un disco circumsecondario” – concludono dallo studio scientifico.(Fonte: academic.oup.com).

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.