Bitcoin sostenibile dall’energia geotermica dei vulcani, il progetto di El Salvador

El Salvador è recentemente diventata la prima nazione sovrana al mondo a rendere Bitcoin a corso legale e si sta preparando a renderlo anche “sostenibile”:

In barba alle dichiarazioni di chi, come i multimilionari Bill Gates ed Elon Musk, la produzione della popolare criptovaluta rappresenta una seria forma di inquinamento a causa della notevole richiesta di energia elettrica per far funzionare gli impianti informatici collegati ad essa, il presidente del piccolo paese Nayib Bukele ha annunciato un piano ancora piuttosto stravagante ma realistico per realizzare i suoi sogni di criptovaluta: l’estrazione di criptovalute alimentata dal vulcano. È l’ennesima svolta selvaggia per un paese che ha scelto di puntare tutto sulla valuta digitale estremamente volatile:

- Prosegue dopo la pubblicità -
El Salvador Santa Ana Volcano Hike

Al diavolo i recenti crolli dei prezzi. In un annuncio su Twitter , Bukele ha affermato di aver incaricato il presidente della società elettrica geotermica statale LaGeoSV di iniziare a elaborare piani per impianti di estrazione di bitcoin che utilizzano l’energia geotermica. Bukele ha sostenuto che sarebbe stata un’alternativa molto più ecologica, utilizzando “energia molto economica, pulita al 100%, rinnovabile al 100%, a zero emissioni dai nostri vulcani”.I nostri ingegneri mi hanno appena informato che hanno scavato un nuovo pozzo, che fornirà circa 95 MW di energia geotermica pulita al 100% a zero emissioni dai nostri vulcani“, ha scritto il presidente in un follow-up. “Inizio a progettare un hub di mining #Bitcoin completo attorno ad esso”. Il tweet è stato accompagnato da un video di un getto ad alta velocità di vapore acqueo puro che fuoriesce da un enorme sfiato:

- Prosegue dopo la pubblicità -

https://twitter.com/nayibbukele/status/1402680890057166858?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1402714926800674827%7Ctwgr%5E%7Ctwcon%5Es2_&ref_url=https%3A%2F%2Ffuturism.com%2Fthe-byte%2Fvolcano-power-bitcoin-mining

- Prosegue dopo la pubblicità -

Un’ampia maggioranza di 62 su 84 membri del congresso di El Salvador ha approvato la nuova legge Bitcoin, rendendo il token a corso legale. Il paese sta anche collaborando con una piattaforma di portafoglio digitale chiamata Strike per costruire l’infrastruttura finanziaria necessaria. La notizia arriva quando il valore di Bitcoin è stato in costante tendenza al ribasso, con valori che hanno toccato minimi di circa 31.000 sollari il mese scorso, circa la metà di tutti i massimi raggiunti all’inizio di quest’anno. La notizia che arriva da El Salvador sembra però emozionare un po’ di più gli investitori, con valori in ripresa intorno ai 37.000 dollari. Il calo negli ultimi due mesi è stato esacerbato da Tesla che ha annullato la decisione di accettare Bitcoin come forma di pagamento, così come la Cina, che ha preso sul serio la repressione del mining di criptovalute all’interno dei suoi confini. Entrambe le decisioni sono state almeno in parte motivate dal fatto che l’estrazione di criptovalute ha spesso richiesto la combustione di grandi quantità di carbone da combustibili fossili per generare energia sufficiente. Tuttavia, resta da vedere se l’energia geotermica verde potrà concretamente rappresentare la risposta ai problemi energetici legati all’uso di Bitcoin.

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.