Gigantesca esplosione nel Sole: generato inaspettatamente il brillamento più potente degli ultimi anni

Sabato 3 luglio 2021, il Sole ha emesso un brillamento solare a sorpresa, il più grande dal 2017, in un‘esplosione anticipata di “fuochi d’artificio cosmici” prima del 4 luglio:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il brillamento solare si è verificato da una macchia solare chiamata AR2838 alle 10:29 EDT (1429 GMT) di sabato e si è registrato come un potente evento solare di classe X1, secondo lo Space Weather Prediction Center (SWPC) degli Stati Uniti che traccia il tempo del sole. Ha causato un breve blackout radio sulla Terra, hanno detto i funzionari del centro in un aggiornamentoUn video del brillamento solare del Solar Dynamics Observatory della NASA mostra il brillamento che erutta dall’arto superiore destro della stella come visto dalla navicella spaziale, una delle tante utilizzate per monitorare il tempo del sole. I brillamenti solari di classe X sono il tipo più forte di eruzioni sul sole . Se puntati direttamente sulla Terra, i più potenti possono mettere in pericolo astronauti e satelliti nello spazio, oltre a interferire con le reti elettriche sulla Terra. I brillamenti solari di classe M più moderati possono anche sovraccaricare le aurore della Terra con schermi abbaglianti.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La macchia solare AR2838 che ha innescato il brillamento di sabato è una nuova regione attiva sul sole. “Questa regione delle macchie solari si è sviluppata durante la notte ed è stata anche responsabile di un brillamento M2 (R1 – Minor Radio Blackout) alle 07:17 UTC del 3 luglio”, hanno scritto i funzionari dell’SWPC nell’aggiornamento. Spaceweather.com , un sito web che tiene traccia degli eventi meteorologici spaziali, ha riferito che il grande bagliore della macchia solare è stato registrato come classe X1.5 sulla scala utilizzata per tracciare gli eventi solari e ora ha ruotato intorno al lato opposto del sole.  Non appena è apparsa, la macchia solare è già sparita”, ha riferito oggi Spaceweather.com. “Il 4 luglio ha ruotato sul lembo nord-occidentale del sole e passerà le prossime due settimane a transitare sul lato opposto del sole”. Il tempo del sole segue un ciclo di 11 anni con fasi attive e anni di relativa quiescenza solare. Il ciclo attuale, chiamato ciclo solare 25 , è iniziato nel 2020. Link video:

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.