Tesla, Musk continua i suoi esperimenti con i robot umanoidi ma avverte: “l’intelligenza artificiale è più pericolosa della guerra nucleare”

Per anni, il CEO di Tesla Elon Musk ci ha avvertito che l’intelligenza artificiale sta arrivando per tutti noi:

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Ho suonato questo tamburo AI per un decennio”, aveva detto Musk a Insider l’anno scorso. È arrivato persino a dire che l’intelligenza artificiale è più pericolosa della guerra nucleare. Nel 2017, ha affermato che gli sforzi per rendere sicura l’IA hanno solo “una probabilità di successo dal 5 al 10%”. Il che rende il suo recente annuncio che Tesla sta sviluppando un robot umanoide ancora più sconcertante. Il “Bot di Tesla” è “destinato ad essere amichevole”, come ha affermato il miliardario durante l’evento AI Day dell’azienda il mese scorso:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Tutto sommato, Musk sembra cantare una melodia diversa ultimamente quando si tratta dei potenziali pericoli rappresentati. “I robot stanno arrivando comunque, come mostrano chiaramente i video di Boston Dynamics“,  ha twittato in risposta a un utente di Twitter che sottolineava il doppio standard di Musk. Boston Dynamics ha recentemente pubblicato un video di una coppia dei suoi robot umanoidi Atlas che eseguono impressionanti acrobazie di parkour, qualcosa che ha chiaramente lasciato un’impressione su Musk, che ha twittato “impressionante” in risposta al video:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Non sarò in grado di garantire che i robot realizzati da altre aziende siano sicuri, ma posso fare del mio meglio per farlo in Tesla“, ha affermato Musk nel tweet. Ma resta da vedere se il robot di Tesla sia un vero progetto che l’azienda sta affrontando seriamente. Tutto quello che abbiamo visto finora è un essere umano in costume da Tesla Bot che balla sul palco dell’evento AI della compagnia. È stato solo un tentativo di distrazione per distogliere l’attenzione dai problemi della casa automobilistica con le autorità di regolamentazione sulle sue capacità di guida autonoma completa? Oppure, se è reale, Tesla sarà in grado di garantire che Tesla Bot funzionerà bene per sempre? O Elon Musk sta cercando di ingraziarsi i nostri futuri padroni robotici? Se non puoi batterli, unisciti a loro, che si dà il caso che sia la missione della startup neurotecnologica di Musk, Neuralink.

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.