Naso chiuso: come (provare) a sbloccarlo senza spendere soldi con un automassaggio – video

Molto spesso, una sinutite o un comune raffreddore possono causarci fastidiose otturazioni del naso che possono durare anche per svariati giorni ed impedirci di fare sonni tranquilli. Solitamente, le soluzioni offerte sul mercato sono perlopiù a base di farmaci certificati:

Si parla spesso di spray nasali in vendita nelle farmacie o anche di prodotti naturali che possono migliorare le nostre condizioni, aiutandoci ad ottenere un certo miglioramento che, però, in alcuni casi può rivelarsi momentaneo o poco soddisfacente. Prima di spendere troppi quattrini per tentare di risolvere il problema, dunque, dovremmo tenere in considerazione l’ipotesi di tecniche alternative e poco dispensione. La domanda è: c’è un modo per sbloccare il nostro naso dall’eccesso di muco senza dover necessariamente spendere soldi? La risposta è: i miracoli non esistono, ma forse è possibile ottenere un risultato più che soddisfacente. Scopriamo insieme come:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Tenendo in considerazione delle tecniche mediche di origini cinesi (pur, ovviamente, non rinnegando le linee guida ufficiali della mecina occidentale ed internazionale), è bene tenere in considerazione la possibilità di un automassaggio sulla parte esterna della zona interessata. In particolare – secondo un esperto italiano di automassaggio, autore di un filmato cui link al video riportiamo qui sotto – sarebbe opportuno effettuare ripetutamente dei massaggi alla base del naso e in vicinanza delle narici per ottenere un risultato. Se la problematica si rivela più elevata di un semplice raffreddore (come, per l’appunto, una sinusite) il massaggio andrebbe esteso sino alla parte superiore del volto, ovvero sulla zona della fronte parallela al naso. In alcuni casi – aggiungiamo noi – bagnare le dita con oli essenziali puri come quello di menta piperita o di eucalipto potrebbero aiutarci con l’operazione di “sblocco”. Sul web, i commenti degli utenti riguardo questa semplice quanto affascinante tecnica sembrano alquanto promettenti. Dopotutto, provare un automassaggio, se fatto con cura, non causa rischi e … non costa nulla! Il link al video:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Precisazioni: cercando sul web, è possibile constatare la presenza di un libro realizzato dall’autore del filmato, venduto online al seguente link:

- Prosegue dopo la pubblicità -

www.gianniarrighi.it

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.