Bassi livelli di vitamina D aumentano il rischio di cancro del colon-retto secondo uno studio scientifico del 2021

“Studi osservazionali, principalmente tra le popolazioni bianche, suggeriscono che bassi livelli di vitamina D aumentano il rischio di cancro del colon-retto. Gli afroamericani, che sono sproporzionatamente gravati dal cancro del colon-retto, hanno spesso livelli di vitamina D più bassi rispetto ad altre popolazioni” – questa la descrizione del contesto riportata nel testo descrittivo di uno studio scientifico realizzato da alcuni ricercatori e pubblicato su cebp.aacrjournals.or. Sul metodo adottato dallo studio scientifico, gli autori spiegano che:

“Abbiamo valutato il punteggio previsto della vitamina D in relazione al cancro del colon-retto tra i 49.534 partecipanti al Black Women’s Health Study, una coorte di donne afroamericane seguite dal 1995 al 2017 attraverso questionari biennali. Abbiamo derivato i punteggi di vitamina D previsti ad ogni ciclo del questionario per tutti i partecipanti utilizzando un modello di previsione precedentemente convalidato basato sui valori effettivi di 25-idrossivitamina D da un sottoinsieme di partecipanti. Abbiamo calcolato il punteggio medio cumulativo previsto per la vitamina D ad ogni ciclo facendo la media dei punteggi dai cicli fino a quel ciclo compreso. Utilizzando la regressione dei rischi proporzionali di Cox, abbiamo stimato i rapporti di rischio (HR) e gli intervalli di confidenza al 95% (CI) per l’incidenza del cancro del colon-retto in base ai quartili di punteggio previsti” – hanno sottolineato i ricercatori che hanno poi riportato i risultati della loro ricerca scientifica:

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Nel corso del follow-up, si sono verificati 488 tumori del colon-retto incidenti. Rispetto alle donne nel quartile più alto del punteggio previsto per la vitamina D, quelle nel più basso avevano un rischio di cancro del colon-retto stimato del 41% (HR = 1,41; 95% CI, 1,05-1,90). Gli HR comparabili erano 1,44 (95% CI, 1,02-2,01) per il colon e 1,34 (95% CI, 0,70-2,56) per il cancro del retto”. Le conclusioni:

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Un basso livello di vitamina D può portare a un elevato rischio di cancro del colon-retto nelle donne afroamericane. I nostri risultati, insieme a prove consolidate che i livelli di vitamina D sono generalmente più bassi negli afroamericani rispetto ad altri gruppi statunitensi, suggeriscono che un basso livello di vitamina D può contribuire all’incidenza sproporzionatamente alta del cancro del colon-retto tra gli afroamericani” – hanno concluso i ricercatori.

Fonte: https://cebp.aacrjournals.org/content/early/2021/10/21/1055-9965.EPI-21-0675

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.