Il covid19 può influire sulla perdita dei capelli?

L’alopecia ( calvizia) che sino ad oggi era una problematica tipicamente maschile, sta diventando anche una problematica femminile. Dalle ultime ricerche sembrerebbe che oltre quattro milioni di donne ne soffrirebbe solo in Italia ( 1 su 4). Le cause possono essere tante: stress, predisposizione ereditaria, squilibri ormonali, alimentazione errata. Sicuramente bisogna prestare attenzione alla caduta continua e cospicua di capelli dalla zona centrale e frontale e l’assottigliamento dei capelli stessi. Nell’ultimo periodo storico, in cui il Coronavirus ha colpito le varie popolazioni, sembrerebbe che il 30% delle persone che l’ha preso, abbia avuto dopo una copiosa perdita di capelli. Ma da cosa è dovuto? E’ una conseguenza irreversibile?
Secondo gli esperti, la perdita del capello è legato al follicolo a cui non arriva più ossigeno e sangue, quindi non serve lavorare con terapie farmacologiche sui capelli, ma serve lavorare appunto sul follicolo.

Il covid, sembra possa colpire la salute dei capelli e nei casi più gravi in modo irreversibile. Può agire anche in modo indiretto, tramite lo stress che ha provocato in questo periodo. In modo diretto invece può essere dovuto da una grossa quantità enzimatica di citochine, create dal corpo per difendersi, ma questa risposta del sistema immunitaria cosi forte e ricca di proteine infiammatorie crea problemi con l’arrivo dei nutrienti ai capillari e follicoli e questo ha causato indebolimento e caduta dei capelli stessi. L’importante è affrontare la situazione senza farne un dramma, nella maggior parte dei casi si tratta di un fenomeno passeggero che rientra una volta che il corpo si è rimesso in sesto. Se il problema persiste nel tempo, allora il consiglio è consultare il medico specialista che possa consigliare la strada giusta da seguire.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonte: vanityfair.it

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.