Giappone: erutta vulcano, riemergono navi della II Guerra Mondiale e nasce nuova isola – foto e video diffusi sul web

taiwanenglishnews.com

Le eruzioni dei vulcani nelle isole Ogasawara in Giappone hanno causato movimenti “storici” nella crosta terrestre, creando persino una nuova isola e sollevando navi affondate:

taiwanenglishnews.com

I relitti riaffiorati sarebbero alcuni delle imbarcazioni utilizzate durante la sanguinosa battaglia di Iwo Jima, secondo la TV giapponese Asahi. Secondo il rapporto di TV Asahi, il vulcano sottomarino Fukutoku-Okanoba, situato a circa 50 chilometri a sud di Iwo Jima, è scoppiato il 13 agosto:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

I ricercatori del Comprehensive Volcano Research Center dell’Istituto nazionale di scienze della terra e prevenzione dei disastri del Giappone hanno partecipato ad un volo per osservare l’area che il 17 ottobre 2021 è stata interessata dall’eruzione, constatando che una nuova isola era effettivamente apparsa sulla superficie del mare a Fukuoka Field:

aiwanenglishnews.com

L’acqua scolorita intorno alla vicina isola di Nishinoshima suggeriva che l’attività vulcanica non fosse ancora diminuita. E all’isola di Iwo Jima, a causa del movimento crostale e del terreno sollevato, i relitti delle navi dell’era della seconda guerra mondiale erano visibili su quello che in precedenza era il fondo del mare. Il direttore dell’Istituto Setsuya Nakada, ha anche osservato che Iwo Jima è il vulcano più attivo tra i 110 vulcani attivi in ​​Giappone. Attualmente è attivo contemporaneamente a Nishinoshima e “Fukuoka Field”. “Penso (Iwo Jima) che una grande eruzione sia possibile“, ha detto Nakada. Navi della battaglia di Iwo Jima ora visibili sopra la linea di galleggiamento. Fonte: taiwanenglishnews.com – TV Asahi (All Nippon News). Link video:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.