Come purificare e attivare le tue pietre energetiche

L’uso delle pietre come simboli di potere, luce e saggezza è stato scoperto fin dall’antichità. Molti popoli di varie culture li hanno usati come oggetti di decorazione, culto religioso o per scopi curativi. Ad esempio, i taoisti presero polvere di giada per ottenere l’immortalità; gli egiziani, i babilonesi, gli assiri e gli indiani nordamericani attribuivano poteri ai loro amuleti di cristallo; e in Cina la giada era usata per prolungare la vita o attirare l’amore.

Essendo a contatto con i centri energetici della terra, le pietre vengono utilizzate per calmare il dolore fisico, mentale ed emotivo. Ma, a seconda del loro stato, forma o colore, svolgono funzioni diverse. Generalmente, i cristalli opachi sono ricevitori di energia e quelli trasparenti come il quarzo sono emettitori e rigeneratori. Sebbene molti scettici si rifiutino di comprendere queste qualità delle pietre, non c’è mistero: ciò che si rivela è la semplicità che siamo fatti della stessa materia energetica con cui possiamo lavorare per raggiungere l’armonia.

- Prosegue dopo la pubblicità -

PULISCI E PURIFICA LA TUA PIETRA Prima di iniziare, devi sapere che pulire una pietra non significa rimuovere lo sporco, ma liberarla dalle vibrazioni dannose che potrebbe veicolare. Per questo un cristallo o una pietra non vanno utilizzati senza averli preventivamente puliti, poiché sicuramente sono entrati in contatto con altre mani e luoghi prima di raggiungerci e sono stati impregnati di energie che non sappiamo se saranno dannose o non. Pulendoli, saranno più ricettivi e sarai in grado di connetterti meglio con loro. Qualsiasi pietra ha il potere di liberare le persone dalla negatività, indipendentemente dalle dimensioni, quindi deve essere metodicamente pulita per garantire la massima efficacia. Metodi naturali per purificare le tue pietre:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Sale marino. Per liberare le tue pietre dalle energie che potrebbero aver assorbito prima di raggiungere le tue mani, il sale marino e l’acqua sono l’opzione migliore. Se la tua pietra non ha crepe, lasciala in acqua salata per tutta la notte. Puoi anche aggiungere salvia, basilico o lavanda se vuoi migliorare il processo di purificazione.

Acqua corrente. Un altro metodo semplice per pulire le pietre è metterle sotto un leggero getto d’acqua corrente. Puoi accompagnare questo processo chiedendo all’universo di lavare via tutto ciò che di negativo contiene con l’acqua.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Con altre pietre. Alcune pietre come il quarzo chiaro hanno la proprietà di purificare altre pietre. Per fare questo, puoi metterlo all’interno dello stesso contenitore in cui tieni la tua pietra. Al contatto, l’effetto si verificherà senza alcuna mediazione.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Con la propria energia. Trasmettere loro le proprie intenzioni e la propria energia positiva è anche un modo per conservare le proprie pietre. Puoi accompagnare la tua richiesta di cura e protezione con la salvia, che ha la funzione di eliminare le vecchie energie. Applicalo in tutta la casa e anche per purificare le tue pietre energetiche.

COME “PROGRAMMARE” LE TUE PIETRE ENERGETICHE Dopo averli puliti e purificati, dovete “programmarli” per guidarli verso lo scopo per il quale ne avete bisogno. Il modo migliore è connettersi con loro è mentalmente. In questo modo, non solo legherai spiritualmente, ma li caricherai di energie positive. Per fare ciò, tieni la pietra, la gemma o il cristallo nelle tue mani (meglio nella mano sinistra) e ripeti:

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Dedico questa pietra al bene più alto possibile e chiedo che le sia dedicata con amore e grande luce”

Se vuoi programmare la pietra per un uso specifico, concentrarsi sullo scopo per cui lo si desidera (ad esempio, la guarigione di qualcosa di specifico) e quindi terminare la procedura dicendo:

- Prosegue dopo la pubblicità -

“dedico questo cristallo allo scopo di (il tuo desiderio)”

A volte è anche efficace indossare pietre sopra, sul lato sinistro del corpo, vicino al cuore e attaccate alla pelle.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Come esperimento, prendi qualsiasi cristallo e sii aperto a qualsiasi sentimento sorga. Quando lo tocchi, noterai o che si scalda o, al contrario, che rimane freddo. Questo accade perché i cristalli hanno energia elettromagnetica, proprio come il corpo umano e l’intero universo. Quando un cristallo di quarzo viene a contatto con qualsiasi parte del corpo, assorbe l’energia sbilanciata. Man mano che viene assorbita, la pietra cambia temperatura. A seconda della risposta dell’individuo, la temperatura diminuirà o aumenterà. Una certa persona può sentirlo caldo, mentre un altro lo sentirà freddo. Anche se pensi di non poter beneficiare delle loro proprietà terapeutiche, i cristalli sono guaritori perché interagiscono con corpi diversi (fisico, emotivo, mentale e spirituale) permettendoci di accedere alla multidimensionalità che siamo. Questo, a sua volta, ci permette di integrarci in tutti i nostri aspetti.

COME CONSERVARE LE TUE PIETRE Alcune pietre perdono colore e brillano se sono troppo esposte al sole. Per questo, e per prenderti cura della loro fragilità, riponili in un sacchetto di tela e potrai mantenerli in perfette condizioni.

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.