Neve, graupel, gragnola o grandine? Le differenze tra le diverse tipologie di fenomeni meteorologici

La principale differenza tra neve, graupel, gragnola e grandine è la loro composizione. La neve è costituita da cristalli di ghiaccio, il graupel è costituito da granuli di ghiaccio, la gragnola è costituita da granuli di ghiaccio opachi e la grandine è costituita da palline di ghiaccio. Un’altra differenza tra questi tipi di precipitazione è la loro dimensione:

La neve è generalmente più piccola del graupel, la gragnola è generalmente più grande del graupel e la grandine è generalmente molto più grande della gragnola. Infine, questi tipi di precipitazione si formano in condizioni atmosferiche diverse. La neve si forma in condizioni di temperatura inferiore allo zero, il graupel si forma in condizioni di temperatura inferiore allo zero con la presenza di gocce di acqua sopraffuse, la gragnola si forma in condizioni di temperatura inferiore allo zero con forti venti e la grandine si forma in condizioni di temperatura inferiore allo zero con forti venti e cumulonembi temporaleschi. Le principali differenze tra neve, graupel, gragnola e grandine sono le seguenti:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Composizione

- Prosegue dopo la pubblicità -
  • Neve: cristalli di ghiaccio
  • Graupel: granuli di ghiaccio
  • Gragnola: granuli di ghiaccio opachi
  • Grandine: palline di ghiaccio

Dimensione

  • Neve: generalmente più piccola del graupel
  • Graupel: generalmente più grande del graupel
  • Gragnola: generalmente più grande del graupel
  • Grandine: generalmente molto più grande della gragnola

Formazione

- Prosegue dopo la pubblicità -
  • Neve: si forma quando l’acqua evapora dall’atmosfera e si condensa attorno a nuclei di condensazione, come particelle di polvere o sale
  • Graupel: si forma quando i fiocchi di neve incontrano gocce di acqua sopraffuse
  • Gragnola: si forma in modo simile al graupel, ma i granuli sono generalmente più grandi e opachi
  • Grandine: si forma quando le gocce di acqua sopraffuse vengono sollevate nell’atmosfera da forti venti e si congelano e si aggregano, formando palline di ghiaccio

Condizioni atmosferiche

- Prosegue dopo la pubblicità -
  • Neve: si forma in condizioni di temperatura inferiore allo zero
  • Graupel: si forma in condizioni di temperatura inferiore allo zero con presenza di gocce di acqua sopraffuse
  • Gragnola: si forma in condizioni di temperatura inferiore allo zero con forti venti
  • Grandine: si forma in condizioni di temperatura inferiore allo zero con forti venti e cumulonembi temporaleschi

Altri dettagli

  • La neve è un tipo di precipitazione solida che si forma quando l’acqua evapora dall’atmosfera e si condensa attorno a nuclei di condensazione, come particelle di polvere o sale. I cristalli di neve crescono e si aggregano man mano che cadono attraverso l’atmosfera.
  • Il graupel è un tipo di precipitazione solida che si forma quando i fiocchi di neve incontrano gocce di acqua sopraffuse. Le gocce di acqua sopraffuse sono gocce di acqua liquida che possono esistere a temperature inferiori allo zero. Quando un fiocco di neve incontra una goccia di acqua sopraffusa, la goccia si congela sul fiocco di neve. Questo processo si ripete più volte man mano che il fiocco di neve cade attraverso l’atmosfera.
  • La gragnola è un tipo di precipitazione solida che si forma in modo simile al graupel. Tuttavia, i granuli di gragnola sono generalmente più grandi dei granuli di graupel. Inoltre, i granuli di gragnola sono spesso opachi, mentre i granuli di graupel sono spesso traslucidi.
  • La grandine è un tipo di precipitazione solida che si forma in cumulonembi temporaleschi. I cumulonembi temporaleschi sono nubi temporalesche che possono produrre forti venti e grandine. La grandine si forma quando le gocce di acqua sopraffuse vengono sollevate nell’atmosfera da forti venti. Le gocce di acqua sopraffuse si congelano e si aggregano, formando palline di ghiaccio. Le palline di ghiaccio possono crescere fino a dimensioni molto grandi, fino a diversi centimetri di diametro.

In conclusione, neve, graupel, gragnola e grandine sono tutti tipi di precipitazione solida, ma si distinguono per la loro composizione, dimensione, formazione e condizioni atmosferiche.

- Prosegue dopo la pubblicità -

#gragnola #graupel #grandine #graupel #meteo #ghiaccio #differenze #spiegazione #scienza #meteo

 

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo >https://t.me/globochannel<. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina >www.facebook.com/GloboChanneldotcom<. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1, su instagram.com/globo_channe_ita/ e su linkedin.com/company/globochannel.