Un “incidente cosmico” scoperto da astronomi dilettanti

Gli astronomi hanno trovato quella che sembra una nube luminosa di polvere proveniente da un enorme accumulo planetario e i volontari della NASA hanno contribuito alla scoperta! Un recente articolo su Nature descrive come un gruppo internazionale di astronomi professionisti e dilettanti si è unito per misurare il bagliore termico di due pianeti giganti di ghiaccio in collisione e vedere la nube di polvere risultante muoversi davanti alla stella madre diversi anni dopo:

- Prosegue dopo la pubblicità -

La storia è iniziata nel 2021, quando la rete All-Sky Automated Survey for Supernovae (ASAS-SN) ha notato che una stella simile al Sole, distante 1800 anni luce, stava  rapidamente svanendo . Circa 30 giorni dopo, il volontario della NASA  Arttu Sainio  stava leggendo X (ex Twitter) e ha sorpreso gli astronomi professionisti Dr. Matthew Kenworthy e Dr. Eric Mamajek a speculare su questo strano evento. Arttu ha deciso di indagare ulteriormente su questa stella, chiamata Asassn-21qj, da solo, utilizzando i dati della  missione NEOWISE della NASA  . Arttu fu sorpreso di scoprire che la stella aveva mostrato un inaspettato  aumento  della luce infrarossa due anni prima dell’evento  di oscuramento ottico. Così si è unito al discorso sui social media e ha condiviso la sua scoperta con i due astronomi.

- Prosegue dopo la pubblicità -

“All’improvviso, l’astronomo dilettante Arttu Sainio sui social media ha sottolineato che la stella si è illuminata nell’infrarosso più di mille giorni prima dello sbiadimento ottico“, ha detto Kenworthy. “Sapevo allora che si trattava di un evento insolito.Ulteriori contributi da parte di astrofili hanno contribuito a determinare la natura della stella. Lo spettroscopista dilettante Hamish Barker ha provato a catturare uno spettro di Asassn-21qj alla fine di luglio 2022. Uno spettro diffonde i colori della luce stellare, rivelando la temperatura della stella. Tuttavia, la stella si è rivelata troppo debole, quindi Hamish ha chiesto a Olivier Garde di un team di astronomi amatoriali francesi se potevano aggiungere ASASSN-21q alla loro lista di obiettivi. Il team, chiamato Southern Spectroscopic Project Observatory Team (o “2SPOT”), è riuscito a raccogliere lo spettro necessario all’inizio di settembre 2022 e lo ha inoltrato a Kenworthy. I membri del team 2SPOT sono Stéphane Charbonnel, Pascal Le Dû, Olivier Garde, Lionel Mulato e Thomas Petit. 

Anche altri due astrofili hanno osservato la stella in modo indipendente e hanno contribuito con i loro dati allo studio. Lo spettroscopista dilettante Sean Curry ha fornito uno spettro di Asassn-21qj all’inizio di aprile 2023. Il dottor Franz-Josef (Josch) Hambsch ha seguito la stella dal suo remoto osservatorio ROAD (Remote Observatory Atacama Desert). Ha inviato i suoi risultati tramite il database dell’American Association of Variable Star Observers (AAVSO).

- Prosegue dopo la pubblicità -

Vuoi aiutare a trovare altri oggetti come Asassn-21qj? Aiuta il  progetto Disk Detective  a cercare nubi di polvere più esotiche attorno alle stelle vicine oppure prova il  progetto Backyard Worlds: Planet 9 , dove Sainio ha imparato alcune delle sue abilità. “Grazie alla precedente collaborazione con Backyard Worlds, il recupero della fotometria della linea temporale WISE dall’archivio a infrarossi della NASA (IRSA) è stato per me un passo logico”, ha affermato Sainio. Congratulazioni a tutti i ricercatori che hanno collaborato a questo studio!

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonte: https://science.nasa.gov/get-involved/citizen-science/amateur-astronomers-help-discover-cosmic-crash/

#astronomia #spazio #scienza #nasa

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo >https://t.me/globochannel<. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina >www.facebook.com/GloboChanneldotcom<. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1, su instagram.com/globo_channe_ita/ e su linkedin.com/company/globochannel.