10 antibiotici naturali che facilmente possiamo avere in casa. Ecco quali sono:

Abbiamo spesso parlato degli antibiotici e del fatto che stanno diventando sempre meno efficaci. La responsabilità può essere attribuita ad un uso improprio di questi,  ma anche per l’elevata somministrazione di farmaci negli animali da allevamento intensivo. Bisognerebbe evitare di prendere antibiotici senza la prescrizione medica e soprattutto non prenderli se non sono strettamente necessari, per ovviare a questo problema esistono in natura antibiotici naturali per piccoli problemi quotidiani,ovviamente non si sostituiscono al parere e la cura del medico, ma possono aiutare molto.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Uno dei metodi naturali è: il Miele
il miele grezzo è uno dei migliori antibiotici naturali che si possa avere. Susan M. Meschwitz, Ph.D., ha reso noti i risultati di una sua ricerca alla 247a Assemblea nazionale dell’American Chemical Society. “La proprietà unica del miele risiede nella sua capacità di combattere le infezioni su più livelli, rendendo più difficile ai batteri di sviluppare resistenza”, ha spiegato.
Il miele come antibiotico naturale utilizza una combinazione di armi tra cui polifenoli. Il miele utilizza più modalità per uccidere i batteri. Aiuta prima di tutto a disinfettare le vie respiratorie. Perciò è perfetto contro la tosse, il mal di gola e il raffreddore.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Altro antibiotico naturale è l’Aglio
L’aglio un rimedio naturale con spiccate proprietà antivirali e antibatteriche. E’ ricco di antiossidanti in grado di contribuire alla distruzione dei radicali liberi responsabili del deterioramento dell’organismo, la cui azione può condurre nel corso del tempo a patologie cardiache e cancro.
Inotre aiuta ad abbassare la pressione sanguigna, a combattere le infezioni della pelle e a proteggere il cuore. Per mantenere tutte le sue proprietà l’ideale è consumarlo crudo e il più fresco possibile, ogni giorno bisognerebbe consumare almeno 2 spicchi.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Un’altro rimedio naturale è l’olio di origano:
Questo olio essenziale è famoso per la sua capacità di uccidere i batteri, controlla le infezioni da stafilococco come l’MRSA. E’ un antiossidante, antisettico, antivirale, antimicotico, antinfiammatorio, antiparassitario ed ha proprietà antidolorifiche.

L’estratto di foglia di olivo:
Viene utilizzata per combattere le infezioni batteriche e anche per combattere le infezioni da MRSA, l’uso è diffuso in alcuni ospedali europei. Fornisce supporto al sistema immunitario, mentre lotta contro le infezioni resistenti agli antibiotici.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La Curcuma:
Utilizzata spesso nella medicina ayurvedica e cinese è in grado di curare moltissime infezioni. Spesso la curcuma e il miele sono utilizzati insieme contro la tosse e il raffreddore. Svolge un’azione antivirale eccellente.

L’Echinacea:
Questo composto viene usato per trattare l’invecchiamento e tantissime infezioni come la setticemia, la difterite e altre malattie correlate ai batteri. Oggi è usato principalmente per il trattamento di raffreddore e influenza.

Lo Zenzero:
Lo zenzero ha mille risorse, può essere consumato fresco, come spezia o esiccato o in polvere principalmente tratta e previene l’influenza, il mal di gola, la tosse e il raffreddore.
Lo zenzero inoltre è indicato come uno tra i dieci alimenti dalle maggiori proprietà anti-cancro. Viene spesso usato insieme al limone e il miele perché questi due prodotti ne potenziano le proprietà, altre volte viene impiegato come antibiotico naturale zenzero e curcuma.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Goldenseal:
Questa erba molto popolare in america potenzia del sistema immunitario ed è un forte antibiotico.Utilizzato come farmaco per le patologie infiammatorie dell’apparato respiratorio, digerente e per l’infiammazione del tratto genito-urinario.

Estratto di semi di pompelmo:
L’estratto di semi di pompelmo è un potente antivirale e battericida e stimola in modo naturale il sistema immunitario. L’estratto di semi di pompelmo contiene inoltre vitamina C, acido citrico, steroli e tracce di sali minerali.

Neem:
dalle foglie e dai frutti viene ricavato un potente olio curativo, utilizzato dalla medicina tradizionale indiana, ad esso vengono attribuite proprietà antifungine, antibatteriche, antivirali ed antiparassitarie. Quesro olio deve essere puro al 100% per favorire di tutti i suoi benefici.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel).

- Prosegue dopo la pubblicità -