Epigenetica ed alimentazione: cosa dovremmo mangiare e cosa dovremmo limitare per evitare mutazioni genetiche negative

L’epigenetica (dal greco ἐπί, epì, «sopra» e γεννητικός, gennetikòs, «relativo all’eredità familiare») è una recente branca degli studi genetici a complemento degli studi genetici tradizionali che si occupa dei cambiamenti che influenzano il fenotipo senza alterare il genotipo. Studia tutte le modificazioni ereditabili che variano l’espressione genica pur non alterando la sequenza del DNA (soprattutto con riferimento ai fenomeni ereditari a livello cellulare, meno a quelli trans-generazionali, dal genitore al figlio). In questa tematica subentra anche quella dedicata all’alimentazione:

Si è osservato che i cambiamenti epigenetici possono anche verificarsi in risposta ad esposizioni ambientali; ad esempio topi trattati con alcuni integratori alimentari mostrano cambiamenti epigenetici che interessano l’espressione del gene Agouti, riguardante il colore della pelliccia, il peso e la propensione a sviluppare il cancro. Nell’ultimo secolo, inoltre, il consumo di zuccheri risulta particolarmente superiore rispetto al passato, testimoniando un potenziale fenomeno epigenetico negli esseri umani. A tal proposito, risulta importante ricordare il ruolo fondamentale degli acidi grassi. Un filmato molto interessante affronta questo argomento:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Anche di questa tematica si è infatti discusso durante un corso di formazione medico scientifica su Epigenetica, Nutrizione, Nutraceutica, Ambiente e prevenzione. Un approccio multidisciplinare per una consapevolezza della salute e del benessere indirizzato alla prevenzione e al ruolo epigenetico dell’ambiante e dello stile di vita. Interpretazione del test epigenetico Sdrive, carenze nutrizionali, carenza di ossigeno, lipidomica, infiammazione, stress ossidativo, modulazione antiossidante ed esperienza clinica. Da vedere (Fonte video: YouTube – CELL-WELLBEING Italia – Epinutracell):

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.