La California diventa il primo stato a vietare i prodotti in pelliccia e gli animali nei circi.

La California è diventata il primo stato americano a vietare la vendita di pellicce di animali. Il governatore Gavin Newsom ha firmato la legislazione che renderà illegale la vendita, la donazione o la fabbricazione di nuovi prodotti in pelliccia nello stato.

Il disegno di legge, redatto dall’assemblea di stato Laura Friedman, si applica a tutti i nuovi capi di abbigliamento, borse, scarpe e altri oggetti realizzati con pelliccia. Coloro che violano la legge sarebbero soggetti a sanzioni civili.

- Prosegue dopo la pubblicità -

I prodotti di pellicce e tassidermia usati sono esenti dal divieto, insieme a pelle, pelle bovina e di pecora. Anche i prodotti in pelliccia usati a fini religiosi o dalle tribù di nativi americani sono esenti e sono ancora ammesse pellicce legalmente prese con una licenza di caccia. La legge entrerà in vigore il 1 ° gennaio 2023.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Venerdì Newsom ha anche firmato una serie di altri progetti di legge per prevenire la crudeltà verso gli animali.
Un atto legislativo vieta l’uso di animali come tigri ed elefanti nei circhi. Un altro proibisce di cacciare, intrappolare e uccidere i gatti selvatici , e un altro protegge i cavalli dal massacro . Newsom ha anche reso illegale la vendita di più tipi di animali morti , aggiungendo a un elenco esistente di altri animali selvatici.

- Prosegue dopo la pubblicità -


L’organizzazione per i diritti degli animali People for the Ethical Treatment of Animals (PETA) ha elogiato le mosse.
Oggi è un giorno storico per gli animali in California, compresi quelli che sono stati spinti a esibirsi in circhi o scuoiati vivi per la loro pelliccia o pelle“, ha dichiarato Tracy Reiman, vicepresidente esecutivo di PETA.PETA è orgogliosa di aver collaborato con legislatori compassionevoli per spingere in avanti queste leggi salvavita e guarda ad altri stati per seguire la guida progressiva della California“.

- Prosegue dopo la pubblicità -

fonte:cnn.com

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.