La stella di Natale è velenosa se ingerita? Scopriamolo insieme:

L’Euphorbia pulcherrima nota come Poinsettia o Stella di Natale è una bellissima pianta che arriva dal Messico, qui solitamente cresce spontaneamente molto spesso raggiunge un’altezza fra i due e i quattro metri.

All’interno del suo tronco e dei suoi rami vi è una sostanza chiamata lattice, che può irritare la pelle e da sempre ritenuta tossica per animali domestici e bambini piccoli che possono facilmente portare alla bocca le foglie di questa pianta.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ma dobbiamo spezzare una lancia a favore di questa pianta, non crea conseguenze serie. Nessuno è sicuro di come sia iniziato questo mito, sebbene sia spesso attribuito alla morte di una ragazza del 1919 i cui genitori pensavano che avesse mangiato foglie di stella di Natale. La verità è che un bambino dovrebbe mangiare circa 500 foglie di stella di Natale per stare male, ma senza rischiare la vita in nessun modo. Non sono mai stati segnalati decessi dovuti al consumo di foglie di stella di Natale.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo non vuol dire che sono innocui. Se un bambino mangia abbastanza foglie di stella di Natale (diciamo cinque), può diventare nauseato o vomitare,ma non morirà. E probabilmente che non mangerà più di uno o due morsi questo perchè sembrerebbe che le foglie “abbiano un sapore sgradevole“.

Tutto questo vale anche per gli animali da compagnia gatti, cani, piccoli roditori ecc.
Cosa potrebbe accadere comunque in caso di ingestione delle foglie della stella di Natale?

- Prosegue dopo la pubblicità -

-Irritazione delle mucose dell’apparato digerente e occhi con congiuntive
-Gonfiore e bruciore su labbra, lingua e bocca
-Dermatiti con vescicole
-Vomito
-Diarrea
-Tremori diffusi

- Prosegue dopo la pubblicità -

La cura non esiste, tutto ciò che viene somministrato è di supporto. Da uno studio del 2008 effettuato dall’Associazione americana dei Centri antiveleni, su circa 800 casi presi in considerazione in cui c’erano stati episodi di esposizione alla stella di Natale ,di cui 92 casi in cui bambini avevano ingerito parecchie foglie, non sono stati rilevati pericoli per la salute. Ciò significa che la stella di Natale può tranquillamente stare nelle nostre case, a contatto con bambini e animali.

Invece molto pericoloso è il vischio e le sue bacche che possono provocare problemi gravissimi come la salivazione eccessiva, midriasi (dilatazione della pupilla dell’occhio), vomito, diarrea, poliuria, dolori addominali. Anche con rischio di morte. Quindi in caso di ingestione da parte di bambini o animali bisogna correre subito dal medico o veterinario.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.