Press "Enter" to skip to content

Roma: arriva il robot con realtà virtuale 3D che elimina i tumori. Tecnologia non invasiva dal grande potenziale.

La realtà virtuale è diventata ormai un mezzo importante anche nel campo medico, infatti nel Lazio arriva il primo robot che tramite la rappresentazione 3D permette al chirurgo di operare in modo efficace, soprattutto in campo oncologico, questo perchè si riescono a raggiungere aree del corpo che normalmente sono difficili da raggiungere, se non con operazioni molto invasive.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il robot è stato reso disponibile presso l’ospedale San Camillo-Forlanini di Roma e si chiama “Da Vinci XI” è già presente in altri ospedali in Italia. Questa tecnologia arriva dagli Stati Uniti all’inizio del 2000 ora è diffusa in tutto il mondo utilizzata anche in altri campi oltre che quelli oncologici come: urologia, chirurgia generale, ginecologia oncologica, chirurgia toracica, cardiochirurgia, urologia pediatrica, ginecologia benigna, otorinolaringoiatria e chirurgia dei trapianti.Tramite una consolle il chirurgo può operare e eliminare tumori senza essere invasivo.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Con le sue braccia mobili riesce ad eliminare i tumori non solo in aeree difficili da raggiungere, ma anche con una certa precisione detta “radicalità oncologica”. Inoltre permette un recupero più veloce del paziente e questo significa che il paziente riuscirà a essere dimesso molto prima è un bene per lui, ma anche per l’azienda sanitaria che ha tempi di ospedalizzazione molto più brevi.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

error: Non sei autorizzato a copiare questo materiale. Per richieste e/o chiarimenti puoi scriverci.