Come difendersi dai campi elettromagnetici e ridurne gli effetti sull’organismo – video

I campi elettromagnetici sono ovunque poiché di svariate frequenze e di differenti origini. Siamo quotidianamente attraversati da campi magnetici di origine naturale oltre che di origine artificiale. Per quanto riguarda alcune frequenze, in alcuni casi l’esposizione prolungata può comportare nell’organismo umano una serie di disturbi e persino patologie. Questo, senza contare dei potenziali effetti sugli animali, soprattutto – ma non solo – insetti come api ed animali come pipistrelli, ovvero mammiferi che comunicano su frequenze. Come difendersi? Scopriamolo insieme:

Tralasciando le forme di protesta contro determinate tipologie di tecnologia (lasciamo a voi indovinare quali), pensiamo sia opportuno piuttosto far comprendere a tutti come si può prevenire l’esposizione prolungaa delle onde elettromagnetiche. Oltre alla presenza di antenne, infatti, il vero rischio dell’esposizione prolungata è legato alle azioni quotidiane che facciamo in casa. Dall’eccessiva esposizione al telefono cellulare a quella del forno a microonde. Consigliamo di visionare questo interessante filmato diffuso su YouTube:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Un altro video affronta la delicata questione riguardante l’utilizzo prolungato di Telefoni cellulari. L’obiettivo è quello di indicare all’utilizzatore il rispetto della distanza tra testa e telefonino. Opportuno risulta inserire il dispositivo in modalità aereo quando non attendiamo chiamate: il telefono emana segnali e li riceve quando in modalità attiva e con i famosi “dati” per la ricezione della rete internet attivi. Quando questi sono disattivati, è possibile proseguire la navigazione attraverso il collegamento di una banda Wi-fi secondaria senza rischiare di essere sommersi dalle onde emesse dagli smartphone. Il filmato:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Riportiamo inoltre ulteriori contributi video diffusi sul web:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo >https://t.me/globochannel<. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina >www.facebook.com/GloboChanneldotcom<. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1, su instagram.com/globo_channe_ita/ e su linkedin.com/company/globochannel.