Luc Montagnier: premio Nobel e scopritore dell’HIV spiega la sua opinione in merito all’origine del coronavirus e dice che sparirà da solo.

Luc Montagnier è un medico, biologo e virologo francese è professore presso l’Istituto Pasteur di Parigi, presidente della fondazione mondiale per la ricerca e prevenzione dell’AIDS, ha scoperto nel 1983 il virus dell’HIV, insieme alla dottoressa Françoise Barré-Sinoussi e al dottor Robert Gallo, e ha vinto il Premio Nobel per la medicina 2008. In questa intervista parla del coronavirus e come secondo la sua personale opinione  si sia diffuso il virus.  Le sue affermazioni diffuse nel periodo di emergenza sanitaria internazionale stanno facendo molto discutere poiché sostanzialmente molto diverse da quelle diffuse ufficialmente dalle organizzazioni internazionali:

Secondo il professore il virus non ha avuto origine nel mercato di Wuhan, ma in laboratorio. Inoltre parla anche di un probabile vaccino e di come le frequenze del 5G possano -a suo parere – influenzare anche la diffusione di questo virus. Affermazioni non condivise dalla maggioranza dei suoi colleghi e a volte bollate come fakenews e bufale diffuse da persone incontepenti ma che al contempo rilanciano un dibattito a livello internazionale. “Penso che viviamo in un ambiente molto diverso da quello dei nostri antenati” – ci piacciono molto le onde spiega Montagnier – “comunichiamo con le onde elettromagnetiche. Ma ci sono dei progetti di più in più importanti che faranno sì che saremo di più in più circondati dalle onde. Lo ripeto: è un argomento da studiare. Si è detto che la città di Wuhan era molto avanti nell’implementazione di antenne 5G. 10.000 antenne sono in quest’area. Può darsi abbiano contribuito al potere patogeno del virus”. Il Premio Nobel conclude il suo intervento sostenendo che c’è la possibilità che il virus scompaia da solo, ecco le parole del professore:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

fonte:youtube.com

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.