Press "Enter" to skip to content

Adam Rainer, la folle storia di un uomo nato nano e morto gigante

Esiste un caso straordinario che è così strano, che è stato documentato documentato una sola volta nella storia della medicina. Coinvolge un uomo che è stato sia un nano che un gigante nel corso della sua vita. Adam Rainer è nato a Graz, in Austria, da genitori di altezza normale nel 1899, lui era affetto da sindrome di nanismo.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Quando scoppiò la prima guerra mondiale, Rainer cercò di arruolarsi nell’esercito, ma era alto circa 115cm altezza, era ritenuto troppo basso e debole. Un anno dopo, Rainer ci riprovò e, sebbene fosse cresciuto di ben 5 cm, l’esercito lo respinse ancora una volta in base alla sua altezza. Alto 120 cm circa pollici all’età di 19 anni, Rainer era considerato un nano, essendo quasi 5 cm sotto il limite. Sebbene fosse basso, i rapporti medici del periodo affermano che Rainer aveva mani e piedi anormalmente grandi per la sua altezza.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Quando ha cercato per la prima volta di arruolarsi nell’esercito, indossava scarpe del numero 43. Tre anni dopo, i suoi piedi erano raddoppiati fino a raggiungere il numero 53), sebbene la sua altezza fosse rimasta relativamente statica. Per fare un confronto il giocatore di basket statunitense, Shaquille O’Neal, indossa scarpe numero 57. All’età di 21 anni, tutto questo è cambiato.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Rainer ha improvvisamente iniziato a crescere a un ritmo allarmante. Nel decennio successivo, è cresciuto da poco meno di 120cm a uno scioccante 230cm misurati il giorno della sua morte. Durante questo periodo, Rainer iniziò anche a sviluppare una grave curvatura spinale. Qual è stata esattamente la causa di questo scatto di crescita? Tra il 1930 e il 1931, Rainer fu esaminato dai dottori A. Mandl e F. Windholz, durante i quali scoprirono che soffriva di una condizione nota come acromegalia.

Nel caso di Rainer, questo è stato causato da un tumore alla ghiandola pituitaria che ha portato a una sovrapproduzione di ormoni della crescita nel suo corpo. Questa era la ragione dietro il suo strano aspetto, perché Rainer non aveva solo mani e piedi anormalmente grandi. Aveva anche una fronte e una mascella sporgenti, oltre a labbra spesse fissate su denti ampiamente distanziati. Di seguito sono riportate le immagini di un uomo con acromegalia: puoi vedere gli effetti di questa sindrome sui suoi tratti del viso mentre invecchia:

- Prosegue dopo la pubblicità -

I due medici hanno deciso di operare nonostante credessero che le possibilità di successo fossero scarse dato che il tumore era in crescita da oltre un decennio. Pochi mesi dopo l’intervento, Rainer è stato nuovamente misurato. La sua altezza in piedi era rimasta la stessa, anche se la sua curvatura spinale era più grave, indicando che stava ancora crescendo, anche se a un ritmo molto più lento. La salute di Rainer ha continuato a peggiorare. È diventato cieco all’occhio destro e ha iniziato a soffrire di perdita dell’udito all’orecchio sinistro. Nel tempo, la sua deformità spinale è diventata così pronunciata che Rainer è stato costretto a letto. Morì, all’età di 51 anni, misura 230cm circa. È l’unico uomo nella storia ad essere classificato sia come nano che come gigante; una testimonianza delle meraviglie del corpo umano.

Fonte: businessinsider.com

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

- Prosegue dopo la pubblicità -

error: Non sei autorizzato a copiare questo materiale. Per richieste e/o chiarimenti puoi scriverci.