Sfruttare il flusso d’acqua nei tubi per generare energia pulita, nuova tecnologia dagli USA

(The Water Network)

La città di Portland, Oregon, USA, ha annunciato la sperimentazione di un nuovo sistema di produzione di energia pulita. La tecnologia consiste essenzialmente in turbine installate nelle condutture dell’acqua, che funzionano come piccole centrali idroelettriche:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Soprannominato LucidPipe, il sistema deve produrre energia sufficiente per rifornire 150 case. La società responsabile del progetto è Lucid Energy, che ha offerto un contratto di 20 anni con l’amministrazione comunale locale per la produzione di energia pulita. Questa è la seconda volta che l’azienda applica la tecnologia al sistema di distribuzione dell’acqua. I primi test sono stati effettuati in California. Nonostante sia stato poco utilizzato finora, l’intenzione del produttore è quella di portare il progetto fuori dalla carta per dimostrare che funziona davvero. “È essenziale avere esempi concreti di come funziona la tecnologia per dimostrare che è affidabile, durevole e che ha senso”, ha spiegato Gregg Semler, CEO di Lucid Energy, a The Oregonian. Un grafico illustra in maniera semplificata il funzionamento di questa innovativa turbina:

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

La turbina è stata installata a Portland senza alcun costo per il comune. In cambio, la struttura è il risultato di un investimento privato di 1,7 milioni di dollari. Per avere un ritorno sull’investimento, la società venderà l’energia alla compagnia elettrica locale con un contratto da 2 milioni di dollari per vent’anni.

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E’ inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando “MI PIACE” e poi “segui” su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom.