Papà crea fumetti onesti sul mondo e sulla gentilezza. L’umile successo di “Lunarbaboon”.

Per anni, Grady ha disegnato le sue esperienze di padre di due figli e le ha condivise attraverso un progetto chiamato Lunarbaboon. Ha iniziato questo sforzo per combattere l’ansia e la depressione, concentrandosi sugli aspetti della vita quotidiana che affermano la vita. Quindi non importa se una striscia in particolare ruota attorno a un ragno non così fastidioso o insegna a tuo figlio a rispettare le donne, Grady fa del suo meglio per infonderla con amore ed empatia. E funziona.

Naturalmente, molta ispirazione viene anche dai membri della sua famiglia. Ad esempio, ha detto che è molto fortunato ad essere sposato con una persona intelligente, forte e supponente che combatte costantemente contro l’ingiustizia, quindi molto di ciò di cui parlano quotidianamente entra anche nei fumetti. Ma non farti un’idea sbagliata, Grady tiene Lunarbaboon lontano, lontano dalla positività tossica, preservando le autentiche emozioni umane.

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il fumetto è il mio sfogo e il luogo in cui vado per esprimere come mi sento“, ha detto l’artista a Bored Panda . “Non è davvero una cura per l’ansia e la depressione. Non ce n’è nessuno che io sappia in questo momento, ma sicuramente aiuta a canalizzare parte di quell’energia. Invece di lasciare che la mia mente vada avanti e indietro sui pensieri negativi, cerco di si basa su idee comiche “. Dopo aver pubblicato i suoi fumetti sui social media per alcuni mesi, Grady ha iniziato a ricevere messaggi da molte persone su come si collegavano alle sue storie e questo gli ha dato speranza e forza mentre attraversavano i loro tempi bui.

Mentre il conteggio dei follower di Lunarbaboon iniziava a crescere, Grady ha deciso di continuare a diffondere messaggi positivi su giustizia sociale, questioni di genere, xenofobia e altri argomenti importanti. L’artista pensa che sia impossibile non essere influenzato dal mondo che ti circonda e dice che stanno accadendo molte cose brutte nel mondo. Ma c’è anche molto di buono. Quindi cerca di concentrarsi su quest’ultimo.

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Quando sviluppa i suoi fumetti, Grady crede che le idee migliori siano quelle che si collegano a qualcosa di più universale. “Di solito, cerco di semplificare qualcosa che mi accade allungando il linguaggio e cerco di raccontarlo con il minor numero di parole possibile. Se posso farlo e ha senso, di solito sarà un buon fumetto.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Mentre Grady ha realizzato alcuni fumetti sulla pandemia, sembra che non sia diventato un argomento importante nei tuoi fumetti. Tuttavia, l’artista ha detto che questa non è stata una scelta consapevole. “Ho un sacco di fumetti che si occupano dell’isolamento che proviamo tutti, ma cerco di renderli meno specifici per il momento in cui stiamo vivendo e più in generale per le sensazioni che proviamo in questo momento”, ha detto.

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Se stiamo parlando di fare fumetti o creare arte, la più grande influenza su Grady è stata sua madre.È un’insegnante d’arte ed è sempre stata incredibilmente di supporto quando si tratta di fare qualcosa con il mio talento (minimo)”, ha detto l’umile artista in un’intervista . ”

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonte: boredpanda.com

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E’ inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando “MI PIACE” e poi “segui” su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.