A Roma c’è un luogo molto particolare, decorato con 4000 ossa di frati cappuccini, ma come mai? Scopriamolo.

A Roma esiste un luogo molto particolare, molti lo potrebbero definire macabro. Questo luogo è stato decorato con le ossa di 4000 cappuccini. Esattamente in via Veneto 27, si trova questo luogo molto particolare: la Chiesa di Santa Maria Immacolata, costruita tra il 1626 e il 1631, voluta da Papa Urbano VIII e dedicata a suo fratello Antonio Barberini che era appunto un Frate Cappuccino:

Questa Chiesa è molto visitata anche per le sue opere, come: l’Arcangelo Michele che caccia Lucifero di Guido Reni, la Natività di Giovanni Lanfranco, il San Francesco riceve le stimmate, del Domenichino, la Trasfigurazione di Mario Balassi. La volta è stata decorata da Liborio Coccetti con l’assunzione della vergine Maria. Vi sono anche altre opere inestimabili all’interno della Chiesa, tra cui anche una meravigliosa opera che raffigura San Francesco in meditazione, attribuita a Caravaggio.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La cripta è sicuramente il luogo più particolare che attira l’attenzione di molti turisti e curiosi. Viene definita cripta-ossario, decorata come dicevamo con circa 4000 ossa di frati, alcune di loro con il saio appoggiati al muro, una frase riecheggia nella cripta:“Quello che voi siete noi eravamo; quello che noi siamo voi sarete“. Le ossa raccolte tra il 1528 e il 1870 sono state prelevate da un vecchio cimitero dell’ordine dei cappuccini, che si trovava vicino al Quirinale. Sono presenti 5 piccole cappelle, qui si trovano i corpi dei frati interi mummificati con il saio. Questo luogo che al primo impatto può sembrare macabro è stato realizzato per esorcizzare la morte, mostrando come il corpo non sia altro che un contenitore di un’anima e che esiste altro dopo la vita terrena:

- Prosegue dopo la pubblicità -

A tal proposito, riportiamo qui sotto i link ad alcuni video diffusi su YouTube:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonte: vistanet.it

- Prosegue dopo la pubblicità -

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E’ inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando “MI PIACE” e poi “segui” su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.