Senza turismo l’oceano in Kenya si ripopola di specie rare

Nell’ultimo anno il turismo ha sofferto molto e continua a soffrire, per tutta la situazione che a livello mondiale la pandemia ha portato. Ma come in tutte le cose, c’è sempre un lato positivo. La mancanza di massiccia presenza umana ha fatto si che la natura riprendesse a vivere a pieno, è quello che è successo in Kenya. Infatti sulle spiagge del paese sono tornati dopo anni alcune specie di pesci e di invertebrati, che fino a qualche tempo fa evitavano le spiaggia proprio a causa della presenza umana.

Le prime a tornare a farsi vedere sono state le stelle marine, molto spesso prese d’assalto dal turismo, per stupidi selfie. Chi è ben informato dovrebbe sapere che le stelle marine non si tirano di forza dall’acqua per scattarsi fotografie, il rischio è la loro morte. Purtroppo nn tutti sono informati su questo e ovviamente negli ultimi anni questo ha portato a gravi danni. Oltre alle stelle marine anche il pesce pagliaccio, il pesce angelo e il pesce imperatore sono tornati lungo le rive delle spiaggia del Kenya e la cosa più sensazionale è il ritorno delle tartarughe che sono tornate a deporre le uova. Lungo la barriera Watamu sono tornati i nudibranchi, meravigliosi esemplari dai colori più disparati che rende la zona meravigliosa.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Sono tornati vicino alle spiagge anche le murene e il pesce pietra, che pur essendo dei meravigliosi esemplari sono abbastanza pericolosi per l’uomo. Il pesce pietra è uno degli esemplari più velenosi che esista. Il suo veleno può anche causare un arresto cardiocircolatorio. Dovrebbe farci riflettere molto questa cosa, in futuro bisognerebbe ritornare a viaggiare, ma rispettando questi meravigliosi paradisi terresti, ma questo forse è solo un sogno.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonte: malindikenya.net

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E’ inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando “MI PIACE” e poi “segui” su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.