Sale rosa dell’Himalaya,scopriamo tutte le sue caratteristiche

Il sale dell’Himalaya è un particolare minerale che possiede molteplici proprietà depuranti e disintossicanti. Questo cristallo viene estratto in Pakistan e commercializzato in tutto il mondo. La sua formazione risale a 250milioni di anni fà e deve la sua formazione a milioni di anni di compressione all’interno della famosa catena montuosa dell’Himalaya. Il sale dell’Himalaya contiene 84 oligominerali, cosa non presente nel classico sale bianco che usiamo in cucina. Il suo colore rosa è caratterizzato dalla presenza di questi oligominerali, in particolare del ferro. Al momento dell’estrazione non viene esposto ad alcuna lavorazione, quindi mantiene le sue caratteristiche, che sono le stesse di milioni di anni fa. E’ amato e utilizzato in tutto il mondo per le sue caratteristiche rinvigorenti, depurative, e disintossicanti.

Sembrerebbe in grado di equilibrare il pH a livello cellulare e questo dona un valido sostegno per l’assorbimento intestinale, aiuta l’igiene orale, contribuisce alla salute della tiroide, sostiene le articolazioni e muscoli, sostiene la circolazione sanguigna, riduce crampi, previene l’invecchiamento, aumenta il desiderio sessuale e sostiene la salute delle ossa. Il sale dell’Himalaya può essere utilizzato in cucina, ma anche per la cura del corpo, tramite scrub o bagni caldi. Si possono aggiungere anche degli oli essenziali puri che possono sostenere l’organismo e rinforzare l’azione del sale: pompelmo come scrub corpo, menta o eucalipto per aiutare nella respirazione, lavanda per rilassare durante un bagno caldo e così via. Se volete curiosare nel mondo degli oli essenziali vi consigliamo questa pagina facebook essentiaoliessenziali o istagram essentia_oliessenziali .

- Prosegue dopo la pubblicità -

Parlando ancora di sale rosa dell’Himalaya, vi sono alcune ricerche biofisiche che  hanno dimostrato che l’utilizzo del sale rosa ha effetti anche sullo stato biofisico ed energetico dell’organismo. Cioè hanno valuto la “vitalità” degli organi e si è visto come il sale dell’Himalaya riesca ad aiutare anche l’autoregolazione dell’organismo stesso. Quindi praticamente si misurano le reazioni elettriche ed energetiche dell’organismo dopo aver assunto i cristalli di sale, bevendo una soluzione idrosalina. Per usufruire di tutte le caratteristiche che il sale rosa contiene, la cosa fondamentale è conservarlo nel suo stato grezzo, perchè qualsiasi tipo di manipolazione può portare ad un alterazione del prodotto e quindi a non poter utilizzare a pieno le sue caratteristiche, sia fisicamente che energicamente.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Queste informazioni non sostituiscono il parere del medico, chiedere sempre al proprio medico o professionista del settore che potrà consigliarvi e supportarvi verso la scelta più corretta. 

Fonte: sorgentenatura.it

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.