E’ stato riconosciuto un quinto oceano sulla terra

Da anni si parla dell’esistenza di 5 oceani, anche se quelli riconosciuti, fino ad ora, erano 4: il Pacifico, l’Atlantico, l’Oceano Indiano e l’Artico. Adesso l’Oceano Australe è ufficialmente riconosciuto come il quinto oceano da National. I ragazzi del National Geographic riconoscono un quinto oceano sulla Terra . È lo specchio d’acqua che circonda tutta l’Antartide, cioè lo specchio d’acqua situato nel Cono Sud; lo stesso che ha un’estensione importante. Questa è una dichiarazione fatta dai cartografi di questa rivista . Inoltre, l’annuncio è stato fatto a metà della data dell’8 giugno, che corrisponde alla Giornata degli Oceani. Un momento interessante per parlare di questo argomento.

Ufficialmente parlando dell’Oceano Australe, che è noto da tempo. Tuttavia, accade che non ci fosse consenso nel chiamarlo in questo modo. Cioè, non c’era alcun riconoscimento ufficiale. Molte volte, ci sono nomi di luoghi che vengono utilizzati regolarmente. Pertanto, a volte è necessario effettuare il riconoscimento ufficiale molto tempo dopo. E’ bene ricordare quali sono i cinque oceani: l’Oceano Atlantico, l’Oceano Pacifico, l’Oceano Indiano, l’Oceano Artico e l’Oceano Australe . Questi corpi idrici sono i più grandi del pianeta, essendo importanti per l’equilibrio globale.

- Prosegue dopo la pubblicità -

È un grande specchio d’acqua che si estende dalla costa dell’Antartide, fino a 60 gradi di latitudine sud. Questo, senza contare il passaggio di Drake; che corrisponde al cosiddetto Mare di Scotia , all’estremità del Sudamerica. Succede che questo mare confina con gli oceani Atlantico, Indiano e Pacifico.Forse, la sua più grande particolarità è che ha la cosiddetta Corrente Circumpolare Antartica, che impedisce all’aria calda di raggiungere questa zona ghiacciata. Grazie a questa caratteristica, mantiene un clima stabile. Questo li fa sembrare specie uniche, che prosperano solo in un ambiente molto freddo. È un oceano importante per la vita del pianeta.

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Non si può negare che gli oceani siano in pericolo . Pertanto, è tempo di pensare alla sua conservazione; come smettere di gettare rifiuti e sostanze nocive nelle sue acque. Inoltre, capisci che devono mantenere una temperatura stabile. La maggior parte del pianeta è costituita da acqua . Pertanto, è necessario prendersi cura degli ecosistemi in cui predomina questo liquido. Hanno un’incredibile ricchezza di vita, che dà alla Terra molta energia.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonte:bioguia.com

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.