Maialina incinta scappa dall’allevamento per partorire in un luogo sicuro

L’amore di una mamma è immenso, unico ed incondizionato. Questo non vale solo per gli esseri umani, ma per tutta la natura che ci circonda! Anche gli animali farebbero di tutto per proteggere i loro cuccioli. In questa storia la protagonista è una maialina incinta, viveva in un allevamento industriale ed è scappata, nella speranza di salvare i suoi cuccioli. La donna che ha trovato la maialina si chiama Anna Aston, quel giorno era in giro con il suo cane nei boschi di Nottinghamshire, in Inghilterra, quando ad un certo punto nota qualcosa: “Sapevo che non si trattava di cinghiali, erano fatti esattamente come dei maiali normali,” ha raccontato alla BBC. “Ho pensato: ‘Non è normale. Non li si trova nei boschi’.”

Ha chiamato la Brinsley Animal Rescue e il capo dell’associazione Jon Beresford, ha capito subito che proveniva da un allevamento industriale vicino. E’ proprio come se la maialina sia riuscita a scappare proprio cercando di proteggere i suoi cuccioli. “È sicuramente stato il suo istinto materno a dirle: ‘Voglio andarmene da qui prima di avere i miei piccoli’,” ha detto Jon alla BBC. “I suoi cuccioli stavano bene, ma lei era magra e riusciva a pascolare cibo ma non andare a cercarlo perché aveva un anello al naso,” hanno raccontato.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Le hanno dato il nome di Matilda. Subito chi l’ha soccorsa si è reso conto che aveva bisogno di aiuto, non potevano rimandarla in allevamento, così è stata realizzata una campagna per salvare la piccola maialina e i suoi cuccioli, così che potessero essere portati in una riserva. Per fortuna ora Matilda e i suoi cuccioli vivono liberi e curati presso la riserva Surge Sanctuary.
Matilda e i maialini hanno trascorso la prima notte di libertà a riposare con noi,” ha scritto Brinsley Animal Rescue su Facebook. “Lei è una bravissima mamma per loro e ora non deve più preoccuparsi.”

- Prosegue dopo la pubblicità -

Purtroppo dopo il parto uno dei maialini è deceduto a causa di un’ernia, sembra molto diffuso tra i maiali. La mamma e gli altri 8 cuccioli ora stanno bene e vivono sereni “Lei continua con la sua routine. Nutre i cuccioli, si riposa, gira per la riserva, fa bagni nel fango, mangia, va a salutare gli altri maiali e le mucche. Poi torna per allattare di nuovo,” ha scritto l’organizzazione. La forza di una mamma ha salvato tutti i suoi cuccioli.

Fonte: it.newsner.com

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.