Come la Cina usa l’Africa per la nuova “via della seta” alternativa all’economia dell’Occidente. Ecco come funziona il sistema economico internazionale esente dallo Swift – VIDEO

Sullo sfondo sull’ennesima guerra fredda – che da anni contrappone Usa e Cina – c’è il faraonico progetto cinese che dovrebbe far rivivere l’antica “via della seta” collegando l’Asia, l’Europa e l’Africa con investimenti in ogni settore e che coinvolge 139 paesi (tra cui l’Italia):

- Prosegue dopo la pubblicità -

In un interessante approfondimento televisivo diffuso dal programma italiano PresaDiretta (RAI), è spiegato come i cinesi siano stati capaci di creare un sistema capace di funzionante all’infuori del sistema bancario internazionale Swift (utilizzato anche per colpire la Russia nell’ambito delle sanzioni introdotte nel periodo della guerra con l’Ucraina) sottolineando le capacità economiche di una superpotenza che aspira a governare il mondo, preoccupando inevitabilmente le grandi economie occidentali (Stati Uniti d’America in primis). A tal proposito, riportiamo qui sotto il link ad un estratto della puntata di PresaDiretta diffuso sul canale YouTube della RAI:

- Prosegue dopo la pubblicità -

PresaDiretta torna a raccontare la guerra in Ucraina per capire come si stanno muovendo gli attori in campo nella complessa partita delle trattative per la pace. Sarà la Cina il protagonista dei prossimi negoziati per arrivare a un cessate il fuoco? E quali sono le conseguenze delle sanzioni internazionali contro la Russia sulla nostra economia? Riccardo Iacona ne parlerà con i suoi ospiti in studio e in collegamento. E poi le criptovalute, in che modo possono aiutare la Russia a sfuggire alla morsa delle sanzioni? Infine, le armi e le strategie militari. Il link al video integrale della puntata disponibile sulla piattaforma RaiPlay.
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.