Scoperta la Napoli-Reggio Calabria dell’800: fù realizzata dai Borboni – VIDEO

Una strada che collegava il capoluogo campano (e l’allora Capitale del Regno delle due Sicilie) a Reggio Calabria esisteva già ai primi dell’800:

- Prosegue dopo la pubblicità -

E’ la scoperta realizzata da un ricercatore napoletano che, attraverso un impegnativo lavoro di ricerca, è così riuscito a ricostruire il percorso della Via Regia Borbonica delle Calabrie, una strada che attraversa a sua volta, nel suo cammino, i percorsi ed i manufatti di epoca romana che dimostrano come le varie civiltà del Sud Italia abbiano nei secoli realizzato con successo importanti collegamenti stradali, molto tempo prima dell’unità d’Italia. La strada borbonica sembra infatti rifersi all’antica Via Rhegium – Capua (Via ab Rhegio ad Capuam), nota anche come Via Popilia o Via Annia, un’importante strada romana costruita nel 132 a.C.:

- Prosegue dopo la pubblicità -

In quell’anno infatti la magistratura romana decretò la costruzione di una strada che congiungesse stabilmente sino a Roma con la Civitas foederata Rhegium, estrema punta della penisola italica. A tal proposito, riportiamo qui sotto il link ad un video-approfondimento diffuso sul web:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

#regnodelleduesicilie #napoli #campania #reggiocalabria #calabria

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo >https://t.me/globochannel<. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina >www.facebook.com/GloboChanneldotcom<. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1, su instagram.com/globo_channe_ita/ e su linkedin.com/company/globochannel.